Dr Commodore
LIVE

Uno sguardo a PSVR2: modalità cinematica e customizzazione dell’area di gioco, presto la data d’uscita

Anche chi aspetta con ansia il nuovo visore per la realtà virtuale di PlayStation rischia di perdersi questa nuova ondata di informazioni, rilasciate da Sony tramite un blog post che rischia di passare in sordina. Ecco quindi tutte le novità appena annunciate per il PSVR2.

Premettiamo che non è ancora stata annunciata una data d’uscita precisa, ma in calce al post vengono promesse altre novità al più presto, tra cui proprio la data in cui l’headset arriverà sugli scaffali. In ogni caso è facile inquadrare la finestra di lancio tra la fine del 2022 e i primi mesi del 2023, anche considerando le date d’uscita dei quattro titoli VR annunciati durante lo State of Play di quest’estate.

PSVR2-novità

Modalità trasparente e broadcast

Il PSVR2 non può ancora diventare invisibile, ma di sicuro ci prova: attivando la transparent mode si accenderanno delle telecamere frontali collegate direttamente al display del casco, che consentiranno all’utente di vedere i propri dintorni senza togliere il visore. Utilissimo per riporre i controller senza mollarli a terra, o controllare cosa sta facendo il cane senza spezzare troppo l’azione.

La trasparenza potrà essere attivata premendo l’apposito pulsante presente sull’headset, oppure tramite il control center richiamabile dal tasto PS del controller. Sony ci tiene anche a rassicurare i fan più ansiosi: PSVR2 non potrà registrare usando quelle telecamere, quindi potete aggirarvi per casa col casco in testa come un membro dei Daft Punk senza timore alcuno.

Per gli streamer (o chi per qualsiasi ragione voglia condividere le proprie reazioni mentre gioca), esiste invece la modalità broadcast, che consente di collegare una telecamera compatibile (gadget PS5) per riprendere e trasmettere sia filmati di gioco che il movimento del corpo. Particolarmente divertente nei giochi horror, per verificare se i vostri amici sono davvero tanto tosti quanto fanno credere.

Area di gioco personalizzabile

Un altro utilizzo per le telecamere frontali è la fotogrammetria della stanza con lo scopo di stabilire un’area di gioco. In pratica il PSVR2 analizzerà la stanza per crearne un modello tridimensionale capace di riconoscere ostacoli e scalini, permettendoci anche di tracciare un’area designata al gioco. PSVR2 ci segnalerà poi quando siamo troppo vicini ai bordi di quell’area, evitandoci di finire gambe all’aria in cantina durante una sessione troppo concitata. Le impostazioni sono modificabili in ogni momento, ma il sistema è ovviamente capace di memorizzarle per evitare di dover costruire un gabbiotto ogni volta che lo accendiamo.

Modalità VR e Cinematica

Sotto il punto di vista tecnico, PSVR2 promette un campo visivo a 360 gradi, con display capaci di trasmettere le immagini in formato 4000×2040 HDR a 90 oppure 120 fps. Queste specifiche valgono per i prodotti pensati in realtà virtuale, ma c’è dell’altro.

Il visore è anche dotato di una modalità cinematica, che può adattare contenuti “tradizionali” alla visualizzazione con visore, proiettandoli su uno “schermo fantoccio”. In pratica cose prettamente bidimensionali come i menù di PlayStation o foto e video dell’utente verranno resi 3D grazie a uno schermo virtuale, trasportando l’utilizzatore direttamente in un cinema virtuale.

L’attenzione ai developer

Tutte queste feature verranno presto rese disponibili ai developer dei giochi per PSVR2, in modo da ottimizzarne l’implementazione nei prodotti di prossimo rilascio. Questa è un’enorme notizia che sblocca nuove emozionanti possibilità per gli sviluppatori. Non è da escludere la possibilità di usare, per esempio, la fotogrammetria per proiettare il proprio salotto all’interno del gioco: immaginate un titolo in stile SuperHot o John Wick che usa la nostra casa come mappa. Ma perché no, sarebbe interessante anche caricare il proprio salotto come mappa di VR Chat e invitarci gli amici, tutto mentre ognuno rimane comodamente seduto sul suo divano.

Fonte

Potrebbe interessarti anche:

UN RAGAZZO STA USANDO IL VOLANTE DELLA WII SU UNA MAZDA MX-5

Articoli correlati

Enrico Tonon

Enrico Tonon

Sono un tonno romanticissimo che nuota nella rete. Nonostante le pinne, mi ostino ad impugnare tastiere e controller. Ben ferrato in shitposting. Aerodinamico. Giallo.

Condividi