Dr Commodore
LIVE

Spider-Man: No Way Home, nel trailer ritroviamo alcuni “vecchi amici” di Peter Parker

Scopriamo i Sinistri Sei multidimensionali di Spider-Man: No Way Home

Finalmente dopo numerosi titoli falsi, attori improbabili e un leak che ha fatto arrabbiare un po’ Tom Holland, il trailer di Spider-Man: No Way Home è stato rilasciato.

Sgusciato fuori nel pieno della notte, il trailer del nuovo Spider-Man che uscirà nelle sale il 25 dicembre in Italia e il 17 dicembre negli USA, ha reso i fan particolarmente elettrizzati per alcuni “vecchi amici” del giovane eroe.

Nel teaser trailer rilasciato da Sony Picture, possiamo intravedere alcuni volti che abbiamo già visto nella trilogia di Sam Raimi e anche nei due film con Andrew Garfield diretti da Marc Webb.

spider-man

L’identità di Peter Parker è stata svelata da Mysterio, interpretato nell’ultimo Spider-Man: Far From Home da Jake Gyllenhaal. Nel nuovo capitolo diretto da Jon Watts, l’arrampicamuri con è più in grado di separare la sua vita normale teenager da quella del supereroe ed è costretto a chiedere aiuto allo stregone Stephen Strange per far tornare le cose come prima ed il dottore è stranamente più che disposto a dare una mano, nonostante il minaccioso (e sensato) avvertimento di Wong di non lanciare un incantesimo che possa invertire determinati eventi nel continuum spazio-temporale. 

La presenza di Doctor Strange nel trailer indica che l’MCU è collegato come sempre, ma piuttosto che riprendere da dove Loki aveva interrotto, la Marvel sta intrecciando universi alternativi esistenti. L’imminente guerra multiversale probabilmente riprenderà in maniera effettiva in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, mentre Peter affronta i cattivi che ha già sconfitto, anche se su mondi alternativi e in diversi franchising cinematografici.

I Sinistri Sei in Spider-Man: No Way Home?

Electro di Jamie Foxx che si è scontrato con la versione del tessiragnatele di Andrew Garfield in The Amazing Spider-Man 2, con due fulmini posizionati in modo prominente conferma anche la resurrezione della più grande nemesi di Peter Parker: il Green Goblin, che ha tormentato l’Uomo Ragno di Tobey Maguire nel 2002.

Pochi secondi dopo una voce esclama “Fai attenzione a ciò che desideri, Parker”. Molti sostengono che possa essere proprio quella di Willem Dafoe.

Con Doctor Octopus interpretato dallo stesso Alfred Molina, Goblin ed Electro citati e ri-presentati nel trailer, Tom Holland dovrà affrontare tre cattivi che non ha mai incontrato prima, ma che sembrano in qualche modo riconoscerlo come il loro nemico mortale nonostante provengano da altre dimensioni.

Anche se le loro apparizioni non sono così evidenti come i cattivi citati precedentemente, è possibile che il trailer riveli anche altri due nemici di Spidey: Lizard (da The Amazing Spider-Man con Garfield) e Sandman (da Spider-Man 3 con Maguire).

Inoltre, nel trailer vediamo Peter che si gira di scatto e viene colto da una figura che salta fuori emettendo un ruggito animalesco e questo potrebbe segnalare il ritorno del dottor Curt Connors, mentre un’enorme esplosione di sabbia dopo un fulmine potrebbe significare la reintroduzione di Sandman. Per quanto riguarda il sesto e ultimo membro di questa potenziale interazione dei “Sinistri Sei”, non siamo sicuri di chi possa essere.

Ci sono ancora molti cattivi nella vita di Spiderman, come Rhino di Paul Giamatti da The Amazing Spider-Man 2; Scorpion di Michael Mando o ancora Avvoltoio di Michael Keaton. Oppure perché no? Anche Mysterio potrebbe tornare per finire quello che ha cominciato.

Non ci è dato sapere se gli altri due Spiderman saranno coinvolti in questo capitolo dell’MCU, Toby Maguire e Andrew Garfield hanno smentito i rumors che li hanno visti protagonisti per molti mesi ma sappiamo bene che con la Marvel non è mai detta l’ultima parola.

FONTE: SCREENRANT

Articoli correlati

Cristina Nifosi

Cristina Nifosi

Cristina, 24. Ho una crush infinita per Chris Evans.

Condividi