Dr Commodore
LIVE

My Hero Academia 5: il riassunto degli scontri tra la 1-A e la 1-B

Dalle novità riguardo Deku, Bakugo e Todoroki alla scoperta di nuovi personaggi: ecco il riassunto degli scontri tra la 1-A e la 1-B dello Yuei.

Il primo cour della quinta stagione di My Hero Academia è prossimo a raggiungere la sua conclusione, ma gli scontri veri e propri tra la 1-A e la 1-B dello Yuei sono già giunti al termine. Nonostante alla fine non si siano rivelati sufficientemente in grado di spostare i riflettori sui personaggi della sezione B, i vari allenamenti sono stati comunque teatro di momenti interessanti e memorabili. Ripercorriamoli insieme!

1° Round – Vincitori: Sezione A

Il primo round tra la 1-A e la 1-B vede contrapporsi Tsuyu, Kaminari, Kirishima, Shinso e Koda a Shishida, Ibara, Kosei e Hiryu. Il team di Tsuyu ha quindi un leggero vantaggio in quanto conta con una persona in più tra le sue fila.

Lo scontro inizia con una breve ricognizione da parte degli uccelli di Koda, che riescono a trovare Ibara da sola. Tuttavia, il piano della 1-B ha previsto questo tipo di approccio inizialmente più cauto della A e deciso quindi di attaccare per primo con Shishida e Kosei. Il primo attacca con Kosei in spalla grazie alla sua forma bestiale e i due riescono ad intrappolare prima Koda e poi Shinso all’interno di una prigione d’aria, non prima però di venire ingannati dal nuovo strumento di Shinso. Successivamente Kaminari fulmina Shishida e Tsuyu succede nel catturare Kosei.

Mentre Tsuyu fugge con Kosei intrappolato nella sua lingua, Shishida inizia ad inseguirla. Kirishima e Koda cercano di fermarlo, ma entrambi vengono catturati grazie anche ad Ibara. Shishida, Ibara e Hiryu cercano dunque di raggiungere Tsuyu e Kaminari, che nel frattempo hanno imprigionato Kosei. Per farlo si affidano all’olfatto di Shishida, che però non funziona come dovrebbe perché i ragazzi della A si sono cosparsi del muco di Tsuyu appositamente per ingannarlo.

Per trovarli, dunque, Ibara utilizza le sue piante, ma sono i ragazzi della 1-A ad attaccare per primi. Kaminari è il primo a farlo, ma viene catturato da Ibara e Hiryu poco prima di riuscire a colpirli con la sua elettricità. Tuttavia, Kaminari stava facendo soltanto da esca per distrarli, perché proprio quando non se lo aspettavano Ibara viene colpita dal quirk di Shinso, finendo fuori dai giochi. Allo stesso tempo, anche Hiryu viene colpito da Tsuyu e poi lanciato addosso a Shishida, che nel mentre era prossimo a sconfiggere Shinso, mettendoli entrambi fuori gioco.

Vince dunque la 1-A per 4-2.

2° Round: Vincitori: Sezione B

Il secondo round vede contrapporsi Yaoyorozu, Tokoyami, Aoyama e Hagakure a Kendo, Manga, Kuroiro e Kinoko. Tra Yaoyorozu e Kendo nasce una rivalità dovuta al ruolo rilevante che entrambe occupano nella loro classe. La stessa rivalità, o sintonia in un certo senso, sembra esserci anche tra Tokoyami e Kuroiro.

Anche il secondo match inizia con una ricognizione, ma questa volta da parte di Tokoyami e Dark Shadow. Non appena i due trovano i nemici, però, Kuroiro appare da dentro Dark Shadow e la utilizza per colpire Tokoyami. Kuroiro però vuole soltanto ingannare Tokoyami, perché il suo vero obiettivo è Aoyama, il quale viene afferrato e portato via. Tokoyami inizia ad inseguire Kuoiro e Aoyama con la sua nuova abilità Dark Fallen Angel, la quale gli permette di volare.

Tokoyami riesce a riprendere Aoyama, e questo scatena i suoi raggi per distorcere le ombre presenti nei dintorni e rendere la vita più difficile a Kuroiro, costringendolo di fatto ad uscire allo scoperto. Proprio mentre Hagakure si dirige per catturarlo iniziando a spuntare tantissimi funghi, i quali segnalano l’arrivo di Kendo, Manga e Kinoko. Manga utilizza il suo quirk per separare Yaoyorozu dagli altri, e questa si scontrerà con Kendo. Pur perdendo, Yaoyorozu creerà degli oggetti e li sparerà con un cannone verso Tokoyami, affidando a lui la vittoria.

Dall’altro lato Tokoyami riceve la borsa trovando degli utensili contro i funghi e un paio di occhiali speciali da utilizzare per localizzare i ragazzi della 1-B, che intanto lo attaccano dalla distanza con i funghi dopo aver imprigionato Aoyama. Hagakure, che può finalmente tornare completamente invisibile senza i funghi, coglie di sorpresa Manga, mentre Tokoyami si fionda da Kinoko e Kuroiro, sconfiggendoli quasi del tutto. Tokoyami però commette l’errore di non mettere KO Kinoko, la quale fa crescere dei funghi all’interno dei suoi polmoni, mettendolo fuori gioco. Nel frattempo, Kendo arriva in aiuto di Manga e insieme sconfiggono Hagakure.

La 1-B porta a casa il secondo round con il perfetto punteggio di 4-0.

3° Round – Pareggio

Il terzo scontro avviene tra Ida, Todoroki, Ojiro, Shoji e Tetsutetsu, Mudman, Pony e Kaibara.

La lotta tra i due team inizia con un attacco da parte di Todoroki, il quale utilizza il suo ghiaccio per congelare i dintorni ed impedire a Mudman di utilizzare il suo quirk per rendere più soffice il terreno. Tuttavia, proprio mentre Ida si avvale del suo Recipro Burst per scattare in avanti, Mudman lo utilizza comunque, ma sul ghiaccio.

Ojiro cerca di ritirarsi ma finisce su delle trappole lasciate da Mudman, permettendo così a Kaibara di avvicinarsi a lui ed ingaggiarlo in combattimento. Anche Ida tenta la ritirata, ma finisce intrappolato. Nel frattempo Pony attacca Shoji e Todoroki con le sue corna, utilizzandone altre per lanciare Tetsutetsu verso di loro, distruggendo il ghiaccio che li separa.

Ida nel mentre riesce a liberarsi dalla situazione in cui si trova utilizzando una sua nuova mossa, il Recipro Turbo, grazie alla quale riesce a ribaltare completamente la situazione con Mudman, senza però riuscire a catturarlo. Dopo aver messo temporaneamente fuori gioco Mudman, Ida corre verso i suoi compagni per aiutarli ad affrontare la 1-B. Si imbatte in Ojiro, che sta ancora combattendo con con Kaibara, e riesce ad afferrare quest’ultimo, per poi indicare ad Ojiro di andare ad aiutare Todoroki mentre lui rinchiude Kaibara.

Todoroki intanto è alle prese con Tetsutetsu, e dopo aver notato che questo ha sviluppato molta resistenza al calore decide di incrementare parecchio l’intensità di calore delle sue fiamme, raggiungendo il livello di Endeavor. Proprio mentre sta per colpirlo con un pugno di fuoco, tuttavia, Mudman usa il suo quirk sul terreno per destabilizzarlo e successivamente metterlo KO.

Prima di ciò, però, Ojiro si imbatte in Shoji, e insieme affrontano Pony, la quale scatena le sue mosse più forti per tener loro testa. I due riescono ad afferrare Pony per le corna, e Ojiro viene incaricato di condurla nella prigione. Anche questa volta però arriva Mudman a ribaltare la situazione con il suo quirk, afferrando Ojiro, il quale poi viene imprigionato. Pony resta dunque ad affrontare Shoji da solo mentre Mudman si dirige verso gli altri suoi compagni.

Tornando a Todoroki, proprio un attimo prima che questo venisse definitivamente catturato Ida riesce a portarlo via correndo, ma non prima di aver messo KO Mudman con un colpo. Poco prima di perdere i sensi, però, Mudman usa il suo quirk su di una struttura enorme, che inizia a precipitare addosso a Ida, che nel frattempo sta fuggendo insieme a Todoroki. La struttura li prende, intrappolandoli. Al contempo sia Tetsutetsu che Mudman finiscono KO.

My Hero Academia Shoto Todoroki

Nonostante i vari KO il punteggio effettivo è soltanto di 1-1, e restano ancora Pony e Shoji ad affrontarsi. La prima, però, comprendendo di trovarsi in svantaggio, decide di volare in alto e aspettare lo scadere del tempo, evitando la sconfitta della 1-B in favore di un pareggio.

4° Round: Vincitori: Sezione A

Il quarto round vede contrapporsi Bakugo, Jiro, Sero e Sato a Tokage, Kojiro, Togaru e Yosetsu. Poco prima dello scontro, la storia sembra farci capire che Tokage sarà un grosso problema per il team della 1-A.

La battaglia tra i due team inizia con una discussione su come approcciarsi. Com’è possibile intuire, la strategia proposta da Bakugo è quella di attaccare frontalmente e di far girare tutti intorno a lui, ma questa volta il personaggio si dimostra più apprensivo e pronto a collaborare, decidendo persino di affidare alcune granate ai suoi compagni. Tokage, proprio come Bakugo, propone un attacco diretto e identifica Bakugo come la problematica principale. Il piano iniziale per i ragazzi della 1-A è quello di identificare la posizione di quelli della 1-B servendosi del quirk di Jiro, ma ciò si rivela inefficace a causa del quirk di Tokage, usato in modo tale da creare tanti piccoli suoni per confonderla.

Tokage e il suo team compiono dunque un attacco a sorpresa, prendendo inizialmente di mira principalmente Bakugo. Sero utilizza il suo quirk per difendersi insieme ai suoi compagni, ma nel farlo finiscono intrappolati dalla colla di Kojiro. Togaru sfrutta dunque la situazione per tagliare uno dei tubi che circonda i ragazzi della 1-A e farglieli precipitare addosso, ma Sato si prepara ad intercettarlo con la sua forza. Improvvisamente arriva però Bakugo, che fa saltare tutto in aria, salvando i suoi compagni. Togaru si fionda su Jiro per colpirla, ma Bakugo lo intercetta e lo spazza via con il suo quirk.

Kojiro inizia la ritirata e Bakugo, che inizia ad inseguirlo, viene intrappolato da una mossa di Yosetsu. Sato però lo libera subito con il suo Sugar Rush. Bakugo continua quindi ad inseguire Yosetsu, e proprio mentre questo lo attacca disperato Bakugo cambia direzione lasciandolo ai suoi compagni, che lo catturano. Dopo arriva subito il turno di Kojiro e Togaru, anche loro messi alle strette dall’incredibile forza di Bakugo e poi catturati dai suoi compagni.

L’ultima speranza del team della 1-B è Tokage, che cerca di ricomporsi. Mentre lo fa, però, si accorge che Sero ha attaccato le granate che Bakugo gli ha dato ad alcuni suoi pezzi. Per schivare all’ultimo l’attacco a sorpresa, Tokage fa uno scatto brusco e si posiziona esattamente dove si trova Bakugo, che la coglie in pieno con un’esplosione, mettendola KO.

Lo scontro si conclude con la vittoria della 1-A con un punteggio di 4-0.

5° Round: Vincitori: Sezione A

Il quinto scontro vede Deku, Uraraka, Mineta e Ashido alle prese con Monoma, Shinso, Yanagi, Nirengeki e Kodai.

La strategia del team della 1-B è simile a quella adottata nel round precedente: porre molta attenzione a Deku, in quanto il suo quirk è particolarmente forte e problematico. Lo stesso vale per il team A, che ha deciso di attaccare frontalmente, anche se questa volta per Deku sarà più difficile non potendo contare con dei compagni in possesso di quirk per fare ricognizione e scovare i nemici.

Dopo un po’ di ricerca Deku si imbatte in Monoma, il quale inizia a provocarlo per farlo parlare. Deku inizia a lanciargli contro dei getti d’aria grazie al One for All. Nel frattempo i compagni di Deku affrontano quelli di Monoma, cercando di catturarli. Il team di Deku viene attaccato da una combinazione tra i quirk di Kodai, Yanagi e Nirengeki, che lanciano verso di loro due ondate di piccoli oggetti per poi farli ingrandire all’ultimo secondo, vanificando le difese di Ashido. Il team della A si trova in seria difficoltà.

Dall’altro lato, improvvisamente, Deku fa fuoriuscire involontariamente il suo secondo quirk, blackwhip, e, non riuscendo a controllarlo, combina un disastro. Uraraka si getta verso di lui per cercare di salvarlo, e ci riesce suggerendo a Shinso di utilizzare su di lui il suo quirk per paralizzarlo. L’operazione è un successo e Deku viene fermato momentaneamente. Dopo essersi ripreso il match continua.

My Hero Academia deku quirk nuovo

Una volta ripresi i sensi, Deku si trova attaccato da Monoma, il quale cerca di sfruttare la situazione a suo vantaggio sfiorandolo in volto e applicando su di lui uno dei quirk che ha copiato, senza che se ne accorga. Nel frattempo i compagni di Monoma lo raggiungono e attaccano Deku e Uraraka, ma in breve arrivano anche Ashido e Mineta in loro soccorso. Inizia dunque un nuovo scontro tra i due team.

Shinso afferra Deku con le sue bende e lo scaraventa a terra. Deku infatti non può utilizzare il suo quirk perché ha paura di perdere il controllo, ma ha comunque un piano. Tale piano consiste nell’applicare il quirk di Uraraka su di lui per potersi muovere con più agilità. Nel mentre Mineta e Ashido si scontrano con i restanti membri del team della B utilizzando i loro poteri in perfetta sincronia.

Monoma prova nuovamente ad affrontare Deku ed Uraraka cercando in vano di copiare il One for All e, frustrato, finisce per essere catturato. Shinso arriva in soccorso di Monoma con le sue bende ma Deku le afferra e si scaraventa su di lui, anche grazie al quirk di Uraraka. Shinso tenta quindi di scaraventare dei tubi verso Deku, ma questo li blocca utilizzando il suo nuovo quirk, blackwhip.

Shinso inizia quindi a ritirarsi, e Deku ad inseguirlo. Proprio mentre questo sta per raggiungerlo, Monoma attiva il marchio che aveva messo su Deku usando Twin Impact, creando così un’apertura per Shinso. Tuttavia, Deku si riprende velocemente e riesce a mettere KO Shinso, utilizzando le sue bende per fiondarsi su di lui ed atterrarlo bruscamente.

Nel frattempo gli altri continuano a scontrarsi con il team della B. Uraraka mette KO Yanagi e intrappola Kodai alle palline di Mineta contro il muro, mentre Ashido colpisce Niregenki, stendendolo in pieno.
Si conclude così il quinto ed ultimo match, con la vittoria della 1-A per 4-0.

L’allenamento congiunto, dunque, si conclude con la vittoria della 1-A, con un punteggio conclusivo di 4-2.

Vi ricordiamo che My Hero Academia 5 è disponibile legalmente su Crunchyroll. Trovate i nostri commenti precedenti facendo clic su questo link.

Articoli correlati

Matteo Mellino

Matteo Mellino

Matteo Mellino, sul web Mr. Gozaemon. Tormenta continuamente amici e familiari parlando dell'argomento che più lo affascina e al quale dedica tutto il suo tempo libero: l'animazione giapponese. Più pigro di Spike, testardo quanto Naruto ma sempre positivo come Goku.

Condividi