fbpx
Film/Serie Tv News

I Defenders arriveranno mai su Disney+? Parla un dirigente della piattaforma streaming

Nulla succederà nell’immediato, ma la porta a quanto pare resta sempre aperta

A quanto pare, la Disney, non si aspettava la cancellazione delle serie Marvel da parte di Netflix. Iron Fist, Luke Cage e Daredevil non torneranno per un nuovo ciclo di episodi, lasciando solo Jessica Jones e The Punisher nel roster delle serie della Casa delle Idee sulla piattaforma streaming. In tanti hanno pensato che la scelta fosse dovuta all’imminente apertura della piattaforma streaming Disney+ sulla quale arriveranno anche alcuni nuovi prodotti originali Marvel. Sapiamo per certo che approderà una serie incentrata su Loki, mentre da mesi si rincorrono i rumors riguardo serie tv dedicate a Rocket e Groot e a Scarlet Witch e Visione. Ma cosa succederà alle serie tv dedicate ai Difensori?

A parlarci di un probabile futuro di queste serie, è intervenuto Kevin Mayer, dirigente Disney. Mayer ha così parlato delle serie:

 “Sono spettacoli di altissima qualità. Non abbiamo ancora discusso di un loro inserimento nel pacchetto della piattaforma, ma è una possibilità. Dobbiamo prendere i nostri contenuti e renderli il più esclusivi possibile per il nostro servizio. Dobbiamo rendere l’app e la tecnologia abbastanza semplici: puoi trovare i nostri contenuti sotto i nostri marchi chiave, che è un vero elemento di differenziazione per noi. Molti dei nostri marchi principali saranno presenti in questo servizio. Alcuni di questi contenuti avranno una finestra iniziale, come un film prodotto per le sale cinematografiche, alcuni saranno in televisione per primi, altri saranno contenuti originali per il servizio. Certo per ora daremo precedenza ai contenuti originali”.

Nulla di tutto ciò si potrà però realizzare nell’immediato. Ci sono, infatti, contratti vincolanti tra Netflix e Marvel che precludono lo sbarco delle serie su Disney+ nel breve periodo (si parla di una clausola di esclusività sull’uso dei personaggi di due anni), ma il fatto che un dirigente della Casa delle Idee ne parli vuol dire che qualcosa si sta smuovendo. Da non escludere anche la possibilità di un reboot.

Commodoriani, cosa ne pensate delle parole del dirigente? Credete che ci sia la possibilità che queste serie vengano riprese su Disney+? La scelta di non portare contenuti R-Rated sulla piattaforma potrebbe snaturare gli show? Fateci sapere la vostra nei commenti. 

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"