fbpx
Charlie Cox
Film/Serie Tv News

Aria di reboot per Daredevil e gli altri Defenders: Hulu, FX ed il grande schermo nel futuro degli show

Dopo la mattanza di serie Marvel su Netflix, tra cui sicuramente spicca la cancellazione di Daredevil, in tanti si stanno chiedendo quale sarà il futuro di questi prodotti

Tempo di cancellazioni per le serie tv di casa Marvel su Netflix. Quasi tutte le serie che componevano la squadra dei Defenders sono state cancellate ma si ipotizza già una ricollocazione negli studi della Marvel TV. A quanto pare, secondo il giornalista di Rolling Stones Alan Sepiwall, ci sarebbe stato, in passato, astio tra la divisione tv e quella film della Marvel. In tanti hanno ipotizzato che le cancellazioni siano dovute all’approdo nel mercato delle piattaforme streaming di Disney+. Alan, però, ha un’opinione diversa:

“Gli show Marvel per Disney + sono prodotti dai dirigenti del film Marvel, che non amano o non vanno d’accordo con i dirigenti della Marvel TV che hanno creato Daredevil e gli altri. Tecnicamente, potrebbero fare uno show di Luke Cage tra qualche anno, ma non vogliono. E se lo facessero, ricomincerebbero da zero per tutta la parte creativa, come ha fatto la Sony che ha abbandonato i film di Spider-Man con Andrew Garfield per Tom Holland.”

Questa è solo un’analisi del critico che però potrebbe far sperare il reboot delle serie sui Defenders su altre piattaforme tipo Hulu o FX, che a breve passeranno a Disney. A quanto pare, però, i rapporti tra la divisione tv e quella film della Marvel si sono distesi. Inoltre, ricordiamo che Charlie Cox rivelò di avere una clausola nel suo contratto che prevedeva anche una sua potenziale apparizione come Daredevil in un film dei Marvel Studios. Di sicuro gli executive della Marvel non si aspettavano questa cancellazione, Sam Ernst ha scritto così in un tweet:

“Ho pranzato con gli sceneggiatori di Marvel’s Daredevil e con lo showrunner ieri. C’erano anche gli executives della Marvel, erano sorpresi quanto noi”.

Commodoriani, cosa ne pensate di questa situazione? Credete che le cancellazioni siano dovute ad un’operazione di ricollocamento? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: EveryEye

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"

Twitch!

Canale Offerte Telegram!