Approfondimento Breaking News Nintendo Pc Ps4 Videogames Xbox One

Crash Team Racing tornerà, ecco tutto quello che sappiamo

Crash Team Racing

Crash Team Racing potrebbe tornare, mettiamo insieme tutti gli indizi che abbiamo dagli annunci di lavoro ai biscotti per gli influencer

Più volte abbiamo parlato del possibile ritorno di Crash Team Racing, tra voci di corridoio e suggerimenti più o meno velati. Almeno una volta al mese si torna a discutere dell’esistenza di un rifacimento del famoso gioco di corse per PlayStation, e ricordiamo che la prima volta risale al sondaggio in rete di circa tre mesi addietro. L’ondata di riproposizioni e il ritorno in auge dell’immagine del marsupiale sarebbe un terreno fertile per inanellare un altro successo commerciale, ed è lecito pensare che sottobanco ci sia materiale in stato ben più che avanzato.

Crash Bandicoot NSane Trilogy ha totalizzato ottimi risultati di vendita su tutte le piattaforme di rilascio, e allo stesso modo Spyro Reignited Trilogy è stato accolto con calore dall’attuale panorama videoludico. In tal proposito, prima di vedere gli indizi sul ritorno di Crash Team Racing, vi invitiamo a leggere la nostra recente recensione del ritorno del draghetto viola.

Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

L’annuncio di lavoro di Vicarious Vision, la casa che ha realizzato NSane Trilogy

Ricordiamo che un paio di mesi addietro, Vicarious Vision pubblicò un annuncio di lavoro volto a individuare un “Multiplayer Networking Architect”, figura necessaria per la costruzione di infrastrutture ludiche online. Ricordiamo ai lettori che è stata Vicarious Vision a sviluppare l’edizione remake della trilogia del marsupiale e numerosi altri progetti pubblicati da Activision. Lo studio è da ormai tredici anni nelle scuderie del publisher americano, e l’ipotesi è che potrebbe essere coinvolto nella riproposizione di Crash Team Racing, data l’esperienza fatta con il materiale di Naughty Dog.

Sebbene a inizio Ottobre si trattasse di vano teorizzare, verso il ventiquattresimo giorno dello stesso mese comparve una presunta foto del gioco di corse in azione. All’epoca si parlava di una possibile presentazione avvenuta a porte chiuse, e a distanza di poco più di trenta giorni sono arrivati nuovi indizi che vedono coinvolti degli influncer. Tuttavia, prima occorre parlare di presunti dettagli comparsi in rete, che tuttavia non meritano granché attenzione.

Crash Team Racing

Osservare ma dubitare, una pagina di appassionati dà una data

Una pagina Facebook di appassionati – che ricordiamo non essere in nessun modo affidabile – ha pubblicato materiale riguardante Crash Team Racing: lo scorso due Dicembre ha modificato la propria foto di copertina che mostra un Crash pensieroso con la data 12.06.2018 (6 Dicembre 2018), e successivamente è stata sostituita con la tipica bandiera a scacchi delle corse. Potrebbe trattarsi con elevatissima probabilità di un brutto scherzo, dunque invitiamo a prendere il tutto con le pinze. Tuttavia, proprio al prossimo sei Dicembre sono fissate le premiazioni dei Game Awards, prestigioso palco che vedrà la presentazione di oltre dieci giochi non annunciati.

Si discute proprio in questi giorni, tra conferme e smentite, della rosa di titoli che potrebbe dispiegarsi tra una vittoria e l’altra, tra Superman di Rocksteady e Anthem. Non è da escludere che Activision possa aver scelto di presentare il possibile gioco di corse in occasione dei Game Awards, dal momento che la portata pubblicitaria diventa ogni anno più imponente.

Crash Team Racing CTR

Biscotti natalizi per gli influencer, indizi più concreti

A insospettire ancora di più riguardo l’esistenza di Crash Team Racing Remake sono dei curiosi biscotti inviati ad alcune personalità di Internet. Nello specifico, figure come Melly e Champ hanno ricevuto da Activision dei dolcetti che raffigurano il volto di Crash con l’abbigliamento di Babbo Natale. Ricordate quando accadde un evento analogo? Proprio in Aprile, a ridosso dell’annuncio di Spyro Reignited Trilogy, gestito parimenti da Activision. Dal momento che i colossi dell’industria non sono soliti fare beneficenza e ogni decisione aziendale comporta un effetto, o è preludio di un avvenimento specifico, è lecito pensare che il marchio di Crash Bandicoot tornerà sotto i riflettori entro Natale.

L’Arte di unire punti vicini e lontani è una delle più raffinate, e in questo caso si può dire che lo sforzo da compiere non sia neppure così gravoso. Tanti gli indizi sono ben cadenzati, nonché più concentrati a ridosso di due momenti notevoli per il mondo dei videogiochi: i Game Awards e le festività natalizie. Invitiamo i lettori a trarre le loro personali conclusioni su quanto visto, e ci auguriamo che Activision dia a breve conferme o smentite ufficiali circa l’esistenza di un rifacimento di Crash Team Racing.

Crash Team Racing

Un nuovo regalo di Activision conferma CTR? 

Dopo quanto descritto nella giornata di ieri, è arrivato un nuovo indizio che sembrerebbe confermare in maniera inequivocabile l’arrivo di un remake di Crash Team Racing. Activision ha infatti fatto recapitare ai giornalisti del settore ed agli influencer un pacco contenente dei dadoni da auto arancioni ed un biglietto che recita “Sliding into The Game Awards on 6/12..“, dove sliding sta a significare molto probabilmente derapando. La presenza di un remake di Crash Team Racing ai The Game Awards sembra ormai confermata, e l’attesa dei tanti fan del meraviglioso racing game che ha fatto la storia dell’epoca PS sta per terminare. Non ci resta che aspettare la cerimonia di premiazione per saperne qualcosa in più. 

 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Samuele Sanesi

Giocatore da sempre, Game Designer come stile di vita. Caporedattore nel tempo libero (a volte anche in quello occupato). Mangio salutare e bevo tanta acqua, perché i videogiochi tra settanta anni non si giocheranno da soli. Ho predilezione per ogni forma di intrattenimento ludico. Amo la mia città, le tradizioni Italiane e la mia famiglia. Uno dei miei hobby è la critica del Tiramisù. Ho visto navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione.