Dr Commodore
LIVE

God of War, l’epopea dello sviluppo della barca di Kratos

Dettagli sullo sviluppo della barca in God of War

Se nei giorni scorsi abbiamo potuto osservare i primissimi concept art e il terrore di Yoshida alla vista della prima build del gioco, oggi gli sviluppatori hanno rilasciato degli interessanti dettagli riguardanti lo sviluppo della barca utilizzata da Kratos per muoversi tra i regni della mitologia norrena. I giocatori di God of War trascorrono gran parte del loro tempo in barca, che si tratti del Lago dei Nove o di Helheim, e Sony Santa Monica si è aperta per dare ai giocatori un’idea del lavoro che è stato fatto per realizzarla.

In un diario di sviluppo sul blog di PlayStation, Dean Rymer, Senior Combat Designer di God of War, ha approfondito le sfide tecniche della creazione dell’imbarcazione, oltre a un contesto storico per la sua inclusione. Secondo Rymer, il direttore creativo Cory Barlog stava cercando un’occasione per presentare un’imbarcazione da God of War II, ma non ci fu mai “un’ideologia narrativa per giustificarla” fino all’introduzione di un luogo come il Lago dei Nove nell’ultimo capitolo della serie. Il suddetto funge da HUB centrale in God of War, in cui i giocatori passano gran parte del loro tempo a remare da un posto all’altro. Rymer ha confermato che ci sono oltre 600 diverse animazioni per la barca.

Il team di sviluppo ha iniziato studiando dei video di canoe. In seguito, gli sviluppatori hanno costruito una grande barca di cartone in uno degli studi di motion capture per dare vita al sistema.

God of War

Dentro e fuori la barca

Gran parte dell’esposizione di Mimir aiuta a dare un senso alla collocazione di Kratos e Atreus all’interno delle terre norrene. Esso si manifesta durante le gite in barca o quando la coppia viaggia attraverso l’albero del mondo. Al riguardo, Rymer ha confermato che ci sono oltre 750 linee di dialogo solamente durante le sequenze di navigazione. Di tutte le difficoltà tecniche che il team ha dovuto affrontare durante la creazione della barca, la caratteristica più impegnativa da trattare è stata quella che riguarda le animazioni di Kratos e Atreus quando entrano e escono dall’imbarcazione.

Una volta che Mimir si unisce ai due, tutte le animazioni di entrata e di uscita cambiano; ad un certo punto c’è stato persino un bug che permetteva a Kratos di uscire dalla barca tenendo ancora il remo in mano, che veniva considerato come un’arma dal motore del gioco. Potete trovare tutti i dettagli originali e completi nel blog ufficiale. Cosa ne pensate dello sviluppo della barca di Kratos? Avete già provato la modalità new game plus? Fatecelo sapere!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Articoli correlati

Mirko Proietti

Mirko Proietti

Videogiocatore dal 1999, all'età di 3 anni la prima esperienza con Mega Drive e PlayStation in contemporanea. Predilige il genere Platform, ma da sempre mantiene una visione a 360 gradi del panorama videoludico. Laureato in comunicazione e orientato allo sviluppo tecnologico, cerca la completezza nella produzione del videogioco, che tende a considerare un'arte vera e propria.

Condividi