Dr Commodore
LIVE

Halo infinite: la nostra analisi del trailer della campagna

Fin dall’inizio, Halo era a proposito di Master Chief e Cortana. Partner protettori dell’umanità. Ma quello è ormai un lontano ricordo.

Così si apre il video di anteprima della campagna di Halo Infinite, il nuovo capitolo della storica saga di Microsoft, che volge a continuare la storia di Master Chief, lo spartan numero 117, nella sua quest verso la salvezza dell’umanità, ma anche della sua I.A. Cortana, che fin da Halo 4 ha iniziato il suo declino verso la follia.

L’umanità è sul lastrico, e l’unico modo per salvarla è recuperare “L’arma”, una nuova IA molto misteriosa, di cui non si sa ancora molto. Sappiamo di lei solo che è stata costretta ad intrappolare Cortana, senza che le fosse spiegato il perchè.

halo infinite the weapon

Halo Infinite sarà una grande svolta per il franchise, data l’introduzione di una libertà di movimento vista raramente nella serie di Halo. La mappa di Zeta Halo sarà completamente esplorabile, in modo simile a quanto succedeva con New Mombasa in Halo 3: ODST, ma sarà molto diversa dal classico “Open World” alla Far Cry o GTA. Ad aiutarci nell’esplorazione ormai il fidato rampino (che nel nostro provato ci ha dato l’impressione di essere un’ottima aggiunta al gameplay) accompagnato dalla rimozione dei danni da caduta e una quantità di veicoli impressionante per un gioco del genere.

Nel trailer possiamo dare un primo sguardo ad alcuni veicoli che fanno il loro ritorno dopo molti anni, come il Banshee T-26 dei rinnegati dalla particolare colorazione rossa, o la favolosa moto Type-25 RAV che arriva direttamente dalle migliori partite di Halo 3.

halo infinite

Nel filmato possiamo vedere Master Chief che approccia una serie di forti pieni di rinnegati da conquistare e distruggere e che sicuramente svolgeranno la stessa funzione che svolgevano gli avamposti in Far Cry, quindi potremmo probabilmente utilizzarli come safehouse, o come punto di rifornimento per le nostre armi. Durante alcuni frame poi è possibile vedere una scritta verde che recita “Upgrade Complete”, a testimoniare la presenza di migliorie acquistabili per le abilità armatura (tra cui ad esempio il rampino)

Inoltre nel trailer di Halo infinite si vede Chief che salva alcuni soldati sotto assedio da parte dei Covenant, facendoci così capire che il mondo sarà pieno di eventi casuali come quelli che siamo abituati a vedere in Red Dead Redemption ad esempio.

Per finire il trailer, 343 ha deciso di citare Battlefield facendo compiere a Master Chief un rendezook in piena regola, ma siamo sicuri che le sorprese non finiranno qui, visto che molti elementi non sono ancora stati annunciati, e la data d’uscita del titolo è fissata per l’8 Dicembre 2021 (quindi abbiamo ancora più di un mese da attendere)

Voi cosa ne pensate di questa nuova strada intrapresa dal team di 343 Industries? siete felici di poter esplorare Zeta Halo in lungo e in largo senza limiti? O preferivate la struttura a tunnel dei giochi precedenti? Fatecelo sapere con un commento, e benvenuti nella nuova era di halo!

Articoli correlati

Gennaro Lazzizzera

Gennaro Lazzizzera

Nato (quasi) con la prima xbox in mano. il mio primo videogame è stato The Getaway per PS2 ed è stato letteralmente amore a prima vista (mai vista una alfa romeo in un videogioco prima di allora). Appassionato di videogiochi ma anche di Informatica, Tecnologia e Meccanica

Condividi