Dr Commodore
LIVE
Dragon Ball Super Goku Vegeta Granola

Dragon Ball Super: le similarità tra Goku, Vegeta e Granola

Sin dall’arrivo di Granola nel mondo di Dragon Ball Super, i rimanenti Saiyan e Freezer hanno improvvisamente trovato un nemico comune. Il Cacciatore di Taglie del pianeta Cereal è assolutamente determinato a portare a compimento la sua vendetta, anche se nell’ultimo capitolo del manga, il recentemente uscito 75, la sensazione è che la possibilità di una tregua non sia completamente da scartare.

Si tratta senza dubbio di un’ipotesi intrigante, soprattutto considerando che sin dalla conclusione del capitolo 74 sembrava che la violenza fosse l’unica soluzione. E invece, proprio dopo aver sbloccato l’Ultra Ego, Vegeta ha anche cercato di convincere il cereliano a mettere da parte la sua vendetta nei confronti dei Saiyan.

Sarà pur vero che questi si sono macchiati di grandi colpe in passato, ma anche i Saiyan hanno subito quasi la stessa sorte dei cereliani per mano dell’altro personaggio presente sulla lista di Granola: parliamo, ovviamente, di Freezer. È proprio questo che Vegeta gli fa notare. Entrambe le fazioni che adesso si scontrano, dunque, non sono assolutamente incompatibili, anzi in certi aspetti dimostrano alcune interessanti similarità.

Dragon-Ball-Super-vegeta granola

Granola e i Saiyan

Non c’è alcun dubbio sul fatto che Granola sia estremamente determinato a portare a compimento la sua vendetta. A testimoniarlo è proprio il desiderio che ha espresso per ottenere l’immensa forza di cui gode, in cambio del quale ha dovuto sacrificare gran parte della sua energia vitale. A Granola restano dunque pochi anni per vivere, e la scelta di aver sacrificato il resto della sua vita per la vendetta fa capire che quest’ultima è essenzialmente l’unico scopo che ha per continuare ad esistere.

La più totale devozione alla violenza come mezzo per raggiungere i propri scopi è già un aspetto in comune che finisce per accomunare Granola e i suoi attuali nemici, ma un altro parallelo interessante lo abbiamo visto proprio nel recente capitolo 75.

Abbiamo infatti avuto modo di notare come la nuova trasformazione di Vegeta gli conferisca delle nuove interessanti caratteristiche, e tra queste c’è n’è proprio una che si avvantaggia a pieno dello spirito combattivo del Principe dei Saiyan. Più Vegeta incassa colpi e più tempo dura la battaglia, maggiormente accresce il suo potere, rendendo di fatto l’Ultra Ego una trasformazione molto temibili ma anche difficile da sopportare per il corpo.

dragon Ball super toyotaro granola

Allo stesso modo, proprio come Vegeta è stato spronato dalla forza di Granola, anche quest’ultimo è riuscito a sbloccare un nuovo potere proprio quando Vegeta l’ha messo con le spalle al muro. L’Ultra Ego gli aveva conferito un considerevole vantaggio, e per riuscire a recuperare terreno il personaggio ha risvegliato anche il suo occhio sinistro, ribaltando completamente lo scontro.

Sembra quindi che i due personaggi in questo aspetto siano simili: la battaglia e la difficoltà è ciò che li sprona a migliorare e a diventare più forti.

Inoltre, proprio come Vegeta, anche Granola sembra star lentamente perdendo la sua freddezza per abbandonarsi all’adrenalina della battaglia.

L’Ultra Ego e l’Ultra Istinto

Da un Saiyan che ha ottenuto il Potere della Distruzione, esclusivo dell’omonimo Dio del suo Universo, l’ultima cosa che ci aspetteremmo è che questo provasse a convincere il suo nemico a mettere da parte le ostilità attraverso le parole, piuttosto che a suon di cazzotti. Eppure le cose sono andate effettivamente così, anche se questi ultimi non sono di certo mancati.

Dragon Ball Super Vegeta Ultra Ego

Nonostante le enormi differenze tra Vegeta e Goku e le loro nuove trasformazioni, spiegate per bene qui, in effetti Vegeta si è comportato maggiormente come il suo acerrimo rivale nel capitolo 75. Questo sembra essere il frutto dell’acquisizione di una maggiore consapevolezza da parte del Principe dei Saiyan riguardo la battaglia e se stesso, ed è certamente un freddo e calcolato tentativo di girare la situazione a proprio vantaggio risparmiando energie, piuttosto che il risultato della sua solita impulsività.

L’allenamento che Vegeta deve aver svolto insieme a Beerus, dunque, non lo ha banalmente trasformato in un guerriero incredibilmente violento ed egocentrico, ma gli ha anche concesso quella concentrazione e capacità analitica che discutibilmente prima gli mancavano, almeno in parte. La distruzione è certamente il punto fondamentale dell’Ultra Ego, ma sembra che questa sia stata utilizzata come Granola con lo scopo di fargli riacquisire la ragione forzatamente.

In questo senso, Vegeta e Goku condividono tra loro alcune importanti similarità, adesso. E, chiaramente, rimanere più calmo e concentrato non può che essere un grande vantaggio per il Principe dei Saiyan: una caratteristica che sicuramente lo aiuterà in futuro.

Ultra Istinto Ultra Ego Goku Vegeta

I prossimi capitoli

Adesso che Vegeta è stato sconfitto, non sappiamo come si evolveranno gli avvenimenti. Come già detto è possibile che i tre personaggi arrivino ad una tregua, ma non è neanche da escludere che Goku e Vegeta possano riacquistare in qualche modo le forze ed unirsi in battaglia contro il cereliano ancora una volta. Cosa ci attende? Non ci resta che aspettare per scoprirlo.

Dove leggere Dragon Ball Super?

I capitoli sono disponibili legalmente in lingua inglese su MangaPlus. Il capitolo 76 uscirà il 18 settembre alle 17.

Articoli correlati

Matteo Mellino

Matteo Mellino

Matteo Mellino, sul web Mr. Gozaemon. Tormenta continuamente amici e familiari parlando dell'argomento che più lo affascina e al quale dedica tutto il suo tempo libero: l'animazione giapponese. Più pigro di Spike, testardo quanto Naruto ma sempre positivo come Goku.

Condividi