Dr Commodore
LIVE

My Hero Academia: rimandato il prossimo episodio causa Olimpiadi

La quinta stagione di My Hero Academia subirà una settimana di stop, di nuovo..

La quinta stagione di My Hero Academia si prenderà presto una breve pausa a causa della trasmissione delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Mentre i giochi olimpici hanno avuto un inizio travagliato a causa dello stato di emergenza causato della pandemia di COVID-19 in corso, in concomitanza con l’allerta per il tifone Nepartak,  i fan degli anime hanno trovato un lato positivo nei piccoli cameo dei maggiori franchise hanno fatto il loro debutto a sorpresa durante l’evento finora. 

Ciò nonostante, era nell’aria la possibilità che le programmazioni degli anime ricevessero degli slittamenti, come spesso capita durante le grandi manifestazioni sportive nella terra del Sol Levante.
My Hero Academia, sfortunatamente, si accoda a questi cambiamenti di programma; infatti l’account Twitter ufficiale della serie ha annunciato che la stagione 5 andrà in pausa la prossima settimana. 

L’episodio 107 della serie cult, partorita dalla mente di Kohei Horikoshi e animata da Studio Bones, non andrà in onda Sabato 7 agosto come inizialmente programmato; è invece stato rinviato a Sabato 14 agosto.

Questa pausa della quinta stagione accade in un momento particolarmente critico per quanto riguarda le vicende; avviene infatti al culmine dell’arco in cui Midoriya, Bakugo e Todoroki si trovano all’agenzia di Endeavor e poco prima l’inizio della tanto attesa saga chiamata My Villain Academia.

Questa stagione di My Hero Academia è stata sin dall’inizio aspramente criticata dal pubblico di spettatori per aver dato tanto screen time allo scontro tra le classi 1-A ed 1-B, il quale è considerato da molti uno dei punti più noiosi dell’intera opera. 
A ciò si aggiunse anche l’inversione a livello cronologico dell’arco dell’agenzia di Endeavor con il sopracitato My Villain Academia, che ha scatenato ulteriori polemiche.

Questo secondo stop di una settimana nel lasso di pochi mesi, dopo quello del 3 luglio, va a penalizzare la visione e l’esperienza da parte del pubblico, il quale freme all’idea vedere una delle saghe preferite dei lettori del manga il più presto possibile. 

Articoli correlati

Matteo Comin

Matteo Comin

Sono Matteo, scrivo da Desenzano (BS), Studio Scienze della comunicazione e lavoro in un cinema multisala. Sono appassionato, come tutti voi, di tutto ciò che riguarda la cultura nerd, in particolar modo di anime e manga.

Condividi