Dr Commodore
LIVE

My Dress-Up Darling: una cosplayer ha ricreato le scene del motel

My Dress-Up Darling (その着せ替え人形〈ビスク・ドール〉は恋をする – Sono Bisque Doll wa Koi wo Suru in lingua originale) è indubbiamente uno degli anime di punta della stagione invernale 2022, ormai agli sgoccioli.
L’adattamento animato dell’omonimo manga di Shinichi Fukuda è riuscito a diventare estremamente popolare sin dalle sue primissime puntate nonostante la concorrenza di show ben più famosi come L’Attacco dei Giganti e Demon Slayer.

La Marin-mania, che si riferisce alla protagonista Marin Kitagawa, ha sfondato le barriere del mainstream, proiettando la trasposizione di My Dress-Up Darling nella stratosfera a livello di seguito.
Molte cosplayer durante le scorse settimane si sono destreggiate nell’emulare le gesta e le scene rappresentanti la nostra Marin all’interno dello show e quest’ultimo continua a fornire spunti per nuove reinterpretazioni.

Difatti, dopo l’uscita dell’undicesima puntata che ha visto Gojo e Marin appartarsi all’interno di un love motel, non è passato molto prima che una cosplayer prendesse l’iniziativa e tentasse di ricreare le piccanti scene viste all’interno dell’episodio.

My Dress-Up Darling cosplay motel

Nell’undicesima e penultima puntata abbiamo visto, come detto poc’anzi, Marin e Gojo entrare in un love motel con l’intento di utilizzarlo come set fotografico per il cosplay della succube Liz tratta da “Sono un autore liceale di Light Novel best seller con una succube che vorrebbe nutrirsi di me ogni notte e non so cosa fare“, uno yonkoma slice of life fittizio.

Le peculiarità estetiche di Liz sono, come per tutte le succubi, le tipiche orecchie a punta, i denti aguzzi, i capelli di colori stravaganti e buona parte del corpo esposta.
La cosplayer Ryoko (@rioko041120) è riuscita in maniera magistrale a riproporre il personaggio e le scene che riguardano Marin quando lo interpreta.

My Dress-Up Darling è alle battute finali

Sabato 26 Marzo porterà con sè la conclusione dell’anime prodotto da CloverWorks, lasciando orfani i fan dell’opera e con la speranza di una seconda stagione, mantenendo la stessa eccelsa qualità tecnica, il più presto possibile.

Considerato, tuttavia, l’impatto che ha avuto sul pubblico di anime e manga l’adattamento che vede Marin come protagonista, è lecito aspettarsi che la sua popolarità non si concluda in concomitanza con la trasposizione e che, anzi, avremo molti più cosplay a tema My Dress-Up Darling nei prossimi mesi.

My Dress-Up Darling marin

Articoli correlati

Matteo Comin

Matteo Comin

Sono Matteo, scrivo da Desenzano (BS), Studio Scienze della comunicazione e lavoro in un cinema multisala. Sono appassionato, come tutti voi, di tutto ciò che riguarda la cultura nerd, in particolar modo di anime e manga.

Condividi