Dr Commodore
LIVE

Cyberpunk 2077: ancora problemi dopo il lancio della patch 1.5

Dopo l’evento di ieri pomeriggio, sembrava potesse avvenire la rinascita di Cyberpunk 2077, a più di un anno dalla sua uscita. La live evento ha infatti annunciato l’arrivo della versione next-gen del titolo, oltre a quello dell’enorme patch 1.5, disponibile da oggi su tutte le console, comprese quelle old-gen. Oltre all’upgrade gratuito per PS5 e Xbox Series X/S, la nuova patch annunciava una serie di migliorie, importanti sia dal punto di vista del gameplay che da quello del comparto tecnico.

Tra le novità più importanti vi è la possibilità di acquistare diversi appartamenti, quella di di personalizzare il proprio personaggio all’interno di essi, nuove armi e accessori. Anche il gameplay è stato rivisto offrendo ora combattimenti corpo a corpo più coinvolgenti e migliorando le abilità dei nemici, un nuovo sistema di guida chiamato Burn Out e una migliore gestione del traffico, con gli NPC che non saranno più passivi a ciò che accade intorno a loro. L’IA è stata resa più realistica sia in combattimento, ma anche in normali situazioni di gioco, reagendo in maniera diversa alle nostre azioni, ad esempio mentre camminiamo in strada e ci comportiamo in maniera aggressiva.

Le novità non finiscono qui, ma purtroppo dopo appena un giorno dalla sua uscita si sono già riscontrati i primi problemi.

Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077: la patch 1.5 e i problemi su PS4

Infatti con un messaggio lanciato sui profili social di Cyberpunk 2077, gli sviluppatori hanno reso noto un problema per i possessori di PS4, a seguito dell’installazione dell’aggiornamento.

Siamo al corrente del problema per cui compare il messaggio di errore: “Impossibile avviare l’applicazione. I dati sono danneggiati. Elimina l’applicazione dalla PS4 e inserisci di nuovo il disco” dopo aver installato la patch 1.5 (versione 1.51) su PS4 e stiamo investigando sulle cause.Potete segnalare il problema al nostro supporto: https://support.cdprojektred.com/it/cyberpunk/playstation, facendo attenzione ad indicare il codice CUSA della vostra copia del gioco e la regione su cui è impostata la vostra console.

L’ennesimo problema che affligge un titolo che fin dalla sua uscita non è stato in grado di rispettare le enormi aspettative che aveva creato. Vedremo se la situazione si risolverà e l’upgrade next-gen darà finalmente le risposte che i giocatoti attendono da tempo.

Fonte: 1

Articoli correlati

Matteo Pignagnoli

Matteo Pignagnoli

23 anni, laureato in scienze della comunicazione con l'obiettivo di diventare giornalista. Appassionato sin da piccolo di gaming e sport, mi interesso anche di anime, manga e musica.

Condividi