Dr Commodore
LIVE

Hunter×Hunter e la sfida di uno YouTuber: mille pugni al giorno finché la serie non riprende

Hunter×Hunter è in pausa da Dicembre 2018 ormai e tantissimi fan hanno perso le speranze e hanno iniziato a pensare che il manga non riprenderà mai, viste anche le condizioni di salute di Yoshihiro Togashi e di cui potete leggere qualche sua dichiarazione qui. Il manga sta attualmente vivendo il suo hiatus più lungo di sempre, infrangendo il precedente più lungo che iniziò nel 2014 e terminò nel 2016.

Nonostante questo un appassionato giapponese non ha ancora gettato la spugna e oltre un anno fa ha dato inizio ad un’impresa che definire titanica sarebbe dire poco: l’uomo, Tarue Totsugeki, ha promesso di sferrare ogni giorno mille pugni fino a quanto Hunter×Hunter non riprenderà la serializzazione uscendo dallo hiatus che dura da ormai tre anni.

Non ci credete? Potete andare a fare un giro sul suo canale YouTube, dove l’uomo da oltre un anno carica giornalmente i video di lui che scaglia i mille pugni di karate al vuoto. La decisione di scagliare mille pugni non è casuale ma è ispirata proprio ad Hunter×Hunter, in cui il personaggio di Netero esegue 10000 seiken (il pugno nel karate) come allenamento.

Hunter×Hunter

Insomma, l’uomo sembra proprio avere una ferrea determinazione oltre ad uno sconfinato amore per l’opera visto che non si è mai arreso e ha continuato per così tanto tempo a caricare i video nonostante ad oggi non ci siano state dichiarazioni ufficiali in merito ad un’eventuale ritorno di Hunter×Hunter sulle pagine di Weekly Shonen Jump.

Leggi anche: Hunter×Hunter potrebbe essere disegnato da qualcun altro? La risposta di Togashi

Il manga di Yoshihiro Togashi, la cui serializzazione è iniziata nell’ormai lontano 1998, può vantare di due trasposizioni animate. Una andata in onda tra il 1999 e il 2001 con oltre 60 episodi, seguita poi da tre serie OAV per un totale di 30 episodi, e una più recente iniziata nel 2011 e conclusa nel 2014 arrivando quasi in pari col materiale originale.

La serie del 2011 ha da poco compiuto dieci anni e vi ricordiamo che da questa estate è disponibile sulla piattaforma streaming VVVVID. Purtroppo non ci sono notizie riguardo un possibile doppiaggio della serie, a differenza della prima che è invece interamente doppiata in italiano.

Che ne pensate voi Commodoriani dell’agonistica dedizione di questo fan di Hunter×Hunter? Pensate che prima o poi Togashi rimetterà le mani sulla sua opera più famosa? Fatecelo sapere con un commento!

Fonte

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi