fbpx
Approfondimento

Amber Heard: alcune prove rivelano che nel 2009 è stata arrestata per aver aggredito la sua ex fidanzata

Continuano ad emergere dettagli sulla vita di Amber Heard e Johnny Depp, questa volta però l’attrice di Aquaman potrebbe trovarsi in una situazione scomoda per un arresto che risale a 11 anni fa

La battaglia legale tra Johnny Depp e Amber Heard non si ferma. L’attore, che di recente ha perso anche la speranza di recitare nuovamente in Pirati dei Caraibi, e Amber Heard, che rappresenta un’associazione che sostiene i diritti delle donne, sono stati nelle ultime settimane del 2020 al centro dell’attenzione mediatica.

 

Secondo gli ultimi avvenimenti venuti fuori direttamente dal suo passato con la sua ex fidanzata Tasya van Ree, fotografa americana, la Heard potrebbe però ritrovarsi nei guai per il processo che avverrà a gennaio negli Stati Uniti.

Secondo una registrazione saltata fuori, il 14 settembre 2009, l’attrice è stata arrestata per aver aggredito la sua ragazza all’aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma; stando alle informazioni del tribunale, la Heard ha colpito Van Ree al braccio, portando quest’ultima a chiedere l’aiuto della polizia. Il giorno successivo anche l’attrice doveva assistere a un’udienza, ma il caso non è proseguito perché entrambi risiedevano nello stato della California, non a Washington.

La relazione tra Amber Heard e Tasya van Ree è durata dal 2008 al 2012, questo l’unico episodio di violenza dell’attrice nei confronti della fotografa. I verbali degli arresti sono stati rimossi dalla polizia nel 2011 su richiesta, ma nel 2016 il caso è stato reso noto da un file audio estratto da un tribunale di Seattle. La sua ex compagna l’ha difesa dichiarando al The Hollywood Reporter:

“Nel 2009, Amber è stata accusata ingiustamente di un incidente che è stato interpretato male e troppo sensazionalizzato da due persone in una posizione di potere, ricordo atteggiamenti misogini nei nostri confronti che in seguito sono apparsi omofobi quando hanno scoperto che eravamo una coppia e non solo amici. Le accuse sono state rapidamente ritirate e lei è stata rilasciata pochi istanti dopo. È scoraggiante che l’integrità e la storia di Amber vengano nuovamente messe in discussione. Amber è una donna brillante, onesta e bella e ho il massimo rispetto per lei. Abbiamo condiviso 5 anni meravigliosi insieme e non mi rimpiango nulla.”

Benjamin Chew, l’avvocato di Johnny Depp che ha tirato fuori le prove audio dell’arresto dell’attrice, sostiene che questa è una prova evidente che Amber Heard è una persona violenta e la vittima della coppia è chiaramente Depp.

Anche se il verdetto dell’ Alta Corte di Londra ha dichiarato Johnny Depp colpevole, dopo questa prova, l’ago della bilancia potrebbe pendere a favore dell’attore di Hollywood. Restiamo quindi in attesa del processo negli Stati Uniti.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch

 

Facebook Comments

L'autore

Cristina Nifosi

Cristina, 23 anni.
Vivo e studio in Calabria, frequento il secondo anno di Comunicazione e Dams.
Appassionata di film, serie tv e fotografia.
Ho una crush infinita per Chris Evans.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!