fbpx
News Tech

Le nuove Tesla potrebbero fare peti e belare

Elon Musk, co-fondatore e CEO di Tesla, la famosa casa produttrice di macchine elettriche, vorrebbe offrire in futuro clacson e suoni di avvertimento personalizzati. Un modo per rendere l’automobile ancora più propria, caratterizzandola e divertendosi allo stessi tempo.

La novità

Da settembre del prossimo anno negli Stati Uniti le auto elettriche dovranno per legge emettere suoni sotto i 30 chilometri orari, per compensare l’assenza totale di rumore del motore. Sarà possibile personalizzare i suoni della propria auto elettrica con suoni particolari, un po’ come ha già fatto la BMW in Europa grazie a Hans Zimmer. Infatti, anche l’UE ha obbligato i costruttori a dotarsi di AVAS, Audible Vehicle Alert System. Secondo Elon Musk sarà quindi possibile mettere rumori di peti, belati e persino di cocchi!

Eccovi l’ilare tweet dove il CEO di Tesla cita il Re Artù di “Monty Python and the Holy Grail”.

Elon Musk non è nuovo a questo tipo di tweet. Già in passato pubblicò un divertente tweet su Fortnite.

Non solo in America

La comunità europea si è già espressa sui rumori che dovranno emettere le auto elettriche. Nel 2021 infatti questi veicoli saranno obbligati a emettere suoni similari ai normali veicoli (e quindi noi europei possiamo dir addio ai rumori dei cocchi di Monty Python). I suoni dovranno essere udibili a diverse decine di metri e non dovranno essere troppo rumorosi, né assomigliare a fischi.

Ovviamente, come per gli Stati Uniti, questa legge sarà recepita dai singoli stati e sarà possibile avere delle “piccole modifiche”.

Non solo Cocchi e Peti

Non sono stati proposti solo cocchi, peti e belati. Elon ha detto che sicuramente ci sarà la possibilità di usare sia rumore della giungla e della foresta pluviale, ma si è detto disponibile per far si che i possessori di Tesla possano caricare i loro suoni customizzati.

In attesa di un esercito di macchine elettriche che invada il mercato europeo al suono di cavalli galoppanti, vi aggiorneremo con le altre novità che ci riserverà Tesla.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

 

Facebook Comments