fbpx
Film/Serie Tv News

Guillermo del Toro rivela 17 sceneggiature complete mai diventate film

Hollywood e del Toro non sono mai stati proprio vicini vicini, e il regista messicano ha deciso di svelare tutte le 17 (sì, 17) sceneggiature scritte o co-scritte da lui che non sono mai diventate film. I fan del buon Guglielmone sono pronti a strapparsi i capelli come Turk quando scopre che alla fine non vedrà Michael Jordan: è pieno di roba pazzesca.

Ma, soprattutto, come dice proprio del Toro, sono tutte sceneggiature pronte e finite, costategli tempo e fatica, dalle 90 alle 130 pagine, per un totale di più di 10 anni di lavoro buttato al vento. Hollywood, oltre a imbottirlo di Oscar, aiutarlo un po’ di più con i suoi progetti?

Ma andiamo a vederli allora, prendendoli direttamente dal suo account Twitter, dal quale ha pubblicato tutta la notizia.

  • Le streghe: adattamento dello splendido libro di Roald Dahl, doveva poi passare nelle mani della produzione di Zemeckis e Cuarón, anche se pare possa essere lo stesso Zemeckis a riscrivere la sceneggiatura e poi dirigere il film.
  • Justice League Dark: uno dei tanti lati nerd di del Toro che viene a galla. Ve li immaginate Constantine, Swamp Thing, Zatanna e compagnia cantante diretti da del Toro? Sarebbe splendido.
  • La bella e la bestia: eh sì, prima dell’adattamento live action con Emma Watson doveva farlo lui con la Warner.
  • Le montagne della follia: forse il più atteso di tutti. Da Lovecraft a del Toro il passo è perfetto, ma pare che la Universal non volesse spendere soldoni per un horror vietato ai minori.
  • Fantastic Voyage: con questo centrava pure James Cameron ed è stato scritto con David Goyer.
  • The Coffin: anche qua con Cameron nel progetto, e pare dovesse essere un Frankenstein moderno.
  • Il Conte di Monte Cristo: del Toro legatissimo a questo progetto, ma reinterpretato in chiave steampunk. Genio.
  • Mephisto’s Bridge: adattamento di Spanky di Christopher Fowler. Storia di uno yuppie che vende l’anima al demone Spanky.
  • Pacific Rim 2: film ovviamente diversissimo da quello poi diretto da Steven S. DeKnight.
  • Superstitious: qua purtroppo non si sa molto.
  • Nightmare Alley: un noir ambientato durante una fiera.
  • Haunted Mansion: versione di del Toro della celebre attrazione di Disneyland sulla casa stregata. Pare che Ryan Gosling avrebbe dovuto prendere parte al progetto.
  • The Hulk: pilot per la serie ABC sul gigante verde.
  • The Buried Giant: adattamento del libro Il gigante sepolto di Kazuo Ishiguro.
  • Drood: dal libro di Dan Simmons e con protagonista Charles Dickens.
  • The List of Sevens: basato sul libro di Mark Frost del 1993 con, udite udite, Sherlock Holmes! Una storia di sette miste a cabala a Londra. Del Toro che lo scrive. Datecelo ora.
  • The Wind in the Willows: film di animazione basato sul celebre Il vento tra i salici. Sembra che la Disney volesse edulcorarlo, quindi del Toro ha abbandonato il progetto.

Ah, pure un “progetto segreto senza titolo” nelle 17 sceneggiature mai realizzate. Hollywood, mettiti una mano sul cuore e aiuta del Toro, il genio non può restare sopito.

E ora il domandone: qual è la sceneggiatura che vorreste portare al cinema fra queste?

Attenzione, c’è solo una risposta esatta: tutte.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Edoardo Ferrarese

Nato a Novi Lugubre l’11/11/92, anche se nessuno lo ha interpellato sulla questione. Laureato in Lettere Moderne senza infamia e, soprattutto, senza lode, capisce che magari gli piace la critica cinematografica e il Cinema tutto, anche se troppo tardi, e che vuole scriverne, perciò prende pure un diploma alla Scuola Holden (tanto per non continuare a sembrare un radical chic di merda). Finirà per insegnare letteratura italiana nel liceo del suo diploma, però questo non ricordateglielo mai.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!