fbpx
News Nintendo Videogames

Nintendo Switch ha avuto meno esclusive nel 2018, il presidente spiega perché

Shuntaro Furukawa Nintendo

Il neopresidente di Nintendo parla dell’attuale anno fiscale e delle uscite per Switch

Gli acquirenti della prim’ora ricorderanno senz’altro il 2017 sensazionale di Nintendo Switch, la quale è stata accompagnata verso il successo da uscite in esclusiva mese dopo mese. Tra queste ricordiamo The Legend of Zelda: Breath of The Wild, Splatoon 2, Arms, Xenoblade Chronicles 2 e Super Mario Odyssey a chiudere il sipario di un ottimo anno di lancio. Tuttavia, nonostante la qualità più che meritevole di plauso, il 2018 di Nintendo Switch è stato spoglio rispetto all’anno precedente. Sulla questione è recentemente intervenuto il presidente recentemente subentrato dopo il periodo transitorio di Kimishima, ovvero il giovane uomo d’affari Shuntaro Furukawa.

A proposito delle considerazioni diffuse sul percorso di pubblicazione intrapreso durante quest’ultimo anno, Furukawa ha affermato che lo sviluppo di giochi è qualcosa che richiede tempo e che nel ciclo vitale di una console ci sono senz’altro periodi privi di rilascio di peso. Nelle sue parole, riportate di seguito, si può leggere tra le righe che il neopresidente è consapevole dell’iter di sviluppo e delle sue esigenze, ed emerge rispetto verso il versante ludico nonostante l’impostazione espansiva della sua direzione. Sta tutto nel come si fa fronte alla situazione, e Nintendo ha strategicamente continuato a promuovere prodotti usciti in precedenza per mantenere costante la vendita di hardware. Ciò è avvenuto attraverso campagne promozionale volte a mettere in risalto i pregi della console, aggiornamenti gratuiti e a pagamento, nonché pubblicità mirate per la promozione dei singoli software.

Nintendo Switch

La dichiarazione tradotta in Italiano

“Il precedente anno fiscale è stato il primo dopo il lancio di Nintendo Switch, e durante questo periodo abbiamo rilasciato una sequela di produzioni proprie di peso, che hanno aiutato a sostenere il momentum dietro la console. Se si comparasse quest’anno al precedente, rilasciamo nuovi giochi, ma il volume delle vendite di ciascun titolo sarebbero di minori proporzioni rispetto allo scorso anno. Questo è vero. Lo sviluppo di software richiede molto tempo, quindi è inevitabile che si presentino periodi nel corso del ciclo vitale di un hardware in cui siamo impossibilitati a rilasciare titoli di peso.

In questo periodi, quello che dobbiamo fare è utilizzare diversi metodi per riempire il vuoto che intercorre tra un’uscita di peso e un’altra. Facciamo ciò continuando a promuovere le vendite di prodotti rilasciato nell’anno precedente, rilasciando contenuti aggiuntivi e evidenziano le caratteristiche peculiari della console stessa, nonché utilizzando servizi come Nintendo Switch Online per mantenere alto il tasso di utilizzo del hardware. Per il piano di rilascio del prossimo anno fiscale e oltre, non abbiamo ancora rivelato tutte le informazioni. Attualmente stiamo discutendo di iniziative per il prossimo anno e oltre ancora basandoci sull’attuale, e parleremo di queste ultime in un secondo momento.”

Nintendo

La dichiarazione in lingua inglese

“The previous fiscal year was the first one after the launch of Nintendo Switch, and during that time, we released a succession of major first-party titles that helped sustain the momentum building behind Nintendo Switch. If you compare this year to last year, we are still releasing new titles, but each title’s sales volume is at a smaller scale than last year. That is true. Software development takes a long time, so there will inevitably be periods during the hardware lifecycle when we are unable to release major new titles. During those times, what we must do is make use of a variety of different methods to fill any gaps between the times we have major title releases.

We do that by continuing to promote the sale of titles released in the previous year, release add-on content, highlight the appeal of hardware itself, and use services like Nintendo Switch Online to keep the utilization ratio of the hardware up. As for our software release plans for the next fiscal year and beyond, we have not disclosed all the information yet. We are currently discussing initiatives for the next fiscal year and beyond based on this fiscal year, and we will talk about those at a later time.”

Nintendo Switch

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Samuele Sanesi

Giocatore da sempre, Game Designer come stile di vita. Caporedattore nel tempo libero (a volte anche in quello occupato). Mangio salutare e bevo tanta acqua, perché i videogiochi tra settanta anni non si giocheranno da soli. Ho predilezione per ogni forma di intrattenimento ludico. Amo la mia città, le tradizioni Italiane e la mia famiglia. Uno dei miei hobby è la critica del Tiramisù. Ho visto navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione.