fbpx
News Pc Ps4 Videogames Xbox One

Red Dead Redemption 2 arriverà su PC prima di quanto pensiate, secondo Michael Pachter

Red Dead Redemption 2

Red Dead Redemption 2 su PC? Ci pensa Michael Pachter

Come di consueto, arrivano le nuove analisi del famoso analista di Wedbush Securities Michael Pachter, che stavolta prova a prevedere il potenziale approdo su PC dell’ultimo colossal di Rockstar Games, Red Dead Redemption 2. Come sappiamo, la questione è molto calda intorno alla finestra di debutto del gioco sulle attuali console e molte sono le teorie riguardanti una versione PC del titolo. La data prevista dall’analista dunque, sarebbe fissata per la prima metà del 2019, intorno al periodo di Aprile. Le parole dell’analista in merito al successo del gioco e al possibile approdo su Personal Computer in un’intervista di GamingBolt:

“RDR 2 su PC? Ma certo, molto probabilmente uscirà nel mese di Aprile. Non sono sicuro del perchè Rockstar ci stia mettendo così tanto (ad annunciarne la versione PC). Allo stesso modo, reputo molto probabile un suo futuro approdo su console next-gen per quando saranno commercializzate.”

Red Dead Redemption 2

Red Dead Redemption 2 è attualmente disponibile per PlayStation 4 e Xbox One, ma Rockstar non ha escluso l’eventualità di realizzare una versione per PC, specificando tuttavia di volersi concentrare attualmente sul supporto delle edizioni console, in vista anche della modalità online dedicata che sarebbe in dirittura d’arrivo. Non è da escludere quindi che Rockstar voglia seguire in tutto e per tutto le orme di GTA V come approccio al distribuzione. Non ci resta dunque che attendere e verificare se queste previsioni si riveleranno veritiere o meno. Siete d’accordo con le previsioni di Pachter? Diteci la vostra con un commento.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Mirko Proietti

Videogiocatore dal 1999, all'età di 3 anni la prima esperienza con Megadrive e PlayStation in contemporanea. Prediligo il genere Platform, ma da sempre mantengo una visione a 360 gradi del panorama videoludico. Studente di comunicazione orientato allo sviluppo tecnologico, cerco la completezza nella produzione del videogioco, che tendo a considerare un'arte vera e propria.