fbpx
Tech News

Quattro notch sono meglio di uno, ingegnere tedesco deposita il brevetto

Da ormai più di un anno siamo abituati a vedere il notch su diversi smartphone. Questa soluzione viene adottata da numerose aziende per massimizzare il rapporto screen-to-body, inserendo la sensoristica nella tacca. Alcuni prodotti utilizzano tecnologie diverse, come Oppo Find X, oppure optano per notch più piccoli, come il recente OnePlus 6T. Altri ancora, poi, sembrano quasi volerne fare sfoggio: è il caso di Pixel 3 XL, che senza volerlo ne ha avuti addirittura due.
La soluzione proposta da questo ingegnere tedesco, però, non ha precedenti: inserire quattro piccoli notch, uno in ogni angolo del display.

Quattro notch sono meglio di uno

L’idea di base è molto semplice: usare quattro piccoli notch al posto di uno grande e invasivo. In questo modo i produttori potrebbero implementare i sensori come meglio credono: quattro fotocamere frontali, oppure lettori di impronte digitali, sensori a infrarossi, flash e altro ancora. Nelle cornici, invece, troverebbero posto la capsula auricolare e il sensore UV.
L’ingegnere ha depositato il brevetto per questa interfaccia e ha mostrato alcune possibili soluzioni per adattare i contenuti ai display con quattro notch.

E voi cosa ne pensate? Vi piace questa implementazione, o la ritenete già superata in partenza da soluzioni come quelle viste su Oppo find X o Xiaomi Mi Mix 3? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Francesco Carletto

Laureato in Economia e Commercio e studente di Marketing Communication, da sempre appassionato di sport e tecnologia, con il pallino della scrittura. Già blogger sportivo, l'inizio dell'avventura come blogger tech mi consente di unire tutte le mie passioni.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!