fbpx
News Videogames Xbox One

Xbox VR: il progetto è ufficialmente in pausa

Xbox

La realtà virtuale di Xbox attende il momento giusto

Il sito CNET  è entrato nel dettaglio dei piani di sviluppo della realtà virtuale dedicata a Xbox, svelatici grazie ad un report pubblicato sul loro portale. Il sito riporta che l’attrezzatura in questione è stata progettata sulla falsariga del VR di Playstation invece di creare qualcosa di totalmente nuovo. La qualità su schermo è risultata buona secondo il report, ma non a livello di Oculus Rift o HTC Vive. Attualmente dunque, sembra che i piani per il VR di Microsoft siano in pausa. L’ azienda statunitense sarebbe in attesa di uno sviluppo tecnologico più all’avanguardia, mirando a ottenere così un prodotto più elegante e possibilmente wireless. Infatti, uno dei maggiori problemi che affliggono i possessori di headset VR sono quelli riguardanti l’eccessiva grandezza e la presenza di numerosi fili che precludono l’utilizzo di determinate funzionalità. Un dispositivo senza fili e più piccolo dunque sarebbe certamente un passo in avanti. Ad aggravare la situazione vi è anche la questione della capacità processuale delle console attuali che limita l’espressione della vera realtà virtuale.

Xbox

Un congelamento prematuro

Sempre secondo CNET, Microsoft avrebbe informato i partner nelle fasi iniziali dell’anno corrente, di aver congelato i piani per il suo VR. I rumor intorno allo sviluppo di una macchina per al realtà virtuale di Microsoft sono stati sempre molto costanti sin dal 2012, complici alcuni documenti di design rilasciati in passato. Sebbene la realtà virtuale proprietaria non sia mai arrivata, Microsoft ha stretto accordi con Oculus per includere controller di Xbox all’interno della vendita del dispositivo. Nel frattempo, l’azienda ha portato avanti il progetto delle HoloLens, svolgendo un ottimo lavoro. Quando Microsoft parlò di Project Scorpio – conosciuta come Xbox One X – si fece riferimento alla realtà virtuale; veniva anche riportata la dicitura VR-Ready. Più tardi venne dichiarato che la realtà virtuale si basava più su PC che su Console. Con l’annuncio delle prossime console la realtà virtuale proprietaria potrebbe emergere in tutto il suo splendore. Rimanete con noi per tutti i dettagli del caso.

Avete già letto del futuro dell’Xbox Game Pass? Potete farlo qui. Cosa ne pensate di un possibile set VR di Microsoft? Fatecelo sapere!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Mirko Proietti

Videogiocatore dal 1999, all'età di 3 anni la prima esperienza con Megadrive e PlayStation in contemporanea. Prediligo il genere Platform, ma da sempre mantengo una visione a 360 gradi del panorama videoludico. Studente di comunicazione orientato allo sviluppo tecnologico, cerco la completezza nella produzione del videogioco, che tendo a considerare un'arte vera e propria.