fbpx
News Videogames Xbox One

Xbox Game Pass ed il suo futuro, parla Aaron Greenberg

Xbox Game Pass

“Xbox Game Pass, la risposta da parte del pubblico è stata forte”

Questa settimana si è tenuta GamesCom 2018, una delle fiere a tema videoludico più famose ed importanti d’Europa. Aaron Greenberg, general manager di games & marketing di Microsoft ha rilasciato un’intervista riguardo a Xbox Game Pass. Vediamo cosa ha detto in merito alla rivoluzionaria idea per Xbox.

“Beh, è ​​grandioso, è bello vedere partner come Bethesda continuare a sostenere il programma. Strategicamente è fantastico per le persone giocare a Game Pass prima che arrivino nuove uscite; come ad esempio il fatto che nel programma ci sia Fallout 4. Le persone che non conoscono Fallout, potrebbero essere in grado di giocare in anticipo la saga prima che arrivi Fallout 76. Questo è grandioso, e abbiamo visto questa situazione accadere ancora e ancora.”

Xbox Game Pass
“Per noi penso sia importante ascoltare davvero i nostri clienti e ad ascoltare i loro feedback. Una delle cose che abbiamo visto attraverso ricerche e approfondimenti è che i clienti stavano parlando del grande valore che ottengono con servizi di abbonamento video in streaming e con servizi di abbonamento musicale. Il fatto che questo non esistesse per i videogiochi li penalizzava e quindi pensiamo che sia stata un’opportunità unica che siamo stati in grado di proporre. Francamente, per un prezzo basso si ottengono oltre 100 giochi e tutte le nostre nuove uscite […] e continuiamo ad aggiungere altri titoli: Master Chief Collection è stato il nostro grande annuncio”

Xbox Game Pass
“Stiamo cercando tutti i diversi modi per aggiungere più valore. Quello che stiamo vedendo è che la risposta di Game Pass è molto forte. Le iscrizioni stanno andando bene, specialmente qui in Europa, abbiamo visto una risposta davvero buona [. ..] stiamo vedendo che le persone trascorrono più tempo a giocare, e a giocare più giochi in Game Pass, ed è stato fantastico per noi, ma è anche perfetto per i nostri partner di sviluppo: hanno un pubblico più vasto, l’effetto di rete è stato grandioso – l’ho visto con Sea of ​​Thieves e State of Decay come esempio – abbiamo visto più giocatori entrare e giocare, quell’effetto di rete che riteniamo abbia sicuramente contribuito al successo di quei titoli.”

Insomma Xbox Game Pass è il servizio su cui Microsoft ripone più fiducia. Dal feedback ricevuto, pare che questo abbonamento mensile abbia giovato parecchio sia ai giocatori che alle casse della compagnia di Washington. Continueremo a seguire eventuali sviluppi della vicenda; intanto complimenti a Microsoft per la scommessa vinta!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Antonio Maddaluno

Cresciuto a pane e videogames, con la passione per la musica ed il cinema.
Fin dalla mia prima console, la Playstation 1, ho capito che sarebbe stato amore eterno. Sono convinto che i videogiochi siano arte e lotterò sempre per difendere questa definizione.
Mi hanno detto che nella vita sarei potuto diventare quello che volevo , ecco perchè adesso scrivo per DrCommodore.it