Approfondimento Film/Serie Tv

Perché solo Thor può sollevare il Mjolnir?

Thor

Ne sei degno?

Dopo mesi di indiscrezioni abbiamo visto Thor brandire una nuova arma in Infinity War,in sostituzione dell’ormai distrutto Mjolnir. La Casa delle Idee ha finalmente spiegato come mai il Dio del Tuono è l’unico in grado di sollevare il martello. La spiegazione è stata affidata al fumettista Mark Waid, che ha dato una risposta “scientifica”:

Ho provato a capire come funzionasse il martello magico di Thor tramite ricerche prese in parte da quel crossover Thor/Hulk realizzato alcuni anni fa con Walt Simonson. Il metallo di Uru è stato forgiato in fosse infuocate dai fabbri nani. Ragionando sulle sue proprietà – ovvero che è quasi indistruttibile, sul fatto che non può essere sollevato da nessuno tranne che da chi ne è ritenuto degno come Thor e che torna sempre nelle mani di chi lo ha scagliato – a mio avviso può esserci un’unica spiegazione. Il metallo Uru dev’essere una forma particolare di materia emette gravitoni. I gravitoni sono particelle (previste in teoria ma non ancora confermate empiricamente, come il Bosone di Higgs) che trasmettono la forza di gravità. Proprio come i fotoni trasmettono la forza dell’elettromagnetismo. Dato che non siamo in grado di forgiare il metallo di Uru sulla Terra ciò potrebbe spingerci a scambiare l’avanzata tecnologia dei nani per magia. Un po’ come farebbero i nostri antenati con noi”.

Thor

Waid ha inoltre aggiunto che l’incantesimo di Odino spinge il martello ad aumentare di peso automaticamente quando chiunque non sia Thor prova a toccarlo. Secondo voi ci sta come spiegazione? Scrivetecelo nei commenti.

Avengers: Infinity War continua a battere record su record al botteghino, in attesa di scoprire se questa teoria troverà un giorno conferma anche sul grande schermo, vi invitiamo a rinfrescare la memoria sul Marvel Cinematic Universe attraverso la nostra comoda guida e vi ricordiamo che per restare aggiornati sulle ultime news relative ad Avengers 4 potete consultare questo articolo.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.
Facebook Comments