fbpx
News Ps4 Videogames

Sony cede alla FTC, potete smontare la PS4 senza perdere la garanzia?

Garanzia PlayStation 4

In seguito alle pressioni legali della Federal Trade Commission, Sony cambia i termini di garanzia per i propri prodotti

Pochi giorni fa vi abbiamo parlato della vicenda legale che ha coinvolto la Federal Trade Commission e 6 grandi compagnie. Per tutti i dettagli, vi rimandiamo al nostro articolo che esplora nel dettaglio la vicenda. Per richiamare a grandi linee la questione, riportiamo alcuni fatti salienti. Il 9 Aprile la Federal Trade Commission, agenzia governativa statunitense per la protezione del consumatore, ha inviato diverse lettere a diverse compagnie, minacciando azioni legali. Il motivo di questa azione risiede nella violazione della legge statunitense operata dalle politiche di garanzia che le compagnie impongono sui propri prodotti. In sostanza, esse impediscono che il consumatore possa rivolgersi a chi vuole, senza dover ricorrere all’assistenza autorizzata, per ottenere manutenzione o riparazioni sul prodotto in questione, onde non perdere la garanzia. La FTC ha quindi dato tempo 30 giorni a Sony, Microsoft e Nintendo per modificare i propri termini di garanzia.

garanzia

La risposta non si è fatta attendere

Pare proprio che la prima delle 6 compagnie a sottomettersi alla forza della legge sia stata proprio Sony, che ha da poco comunicato di aver modificato la propria politica di garanzia. Ora, anche se solo in USA e Canada, il felice possessore di un sistema Playstation, potrà tranquillamente rimuovere i famosi adesivi dal dispositivo; questo non avrà più come conseguenza la perdita della garanzia sul prodotto. L’unico avvenimento che potrebbe portare a questo è ora il danneggiamento della console al momento dell’apertura; ma Sony, ora, per dimostrare che la garanzia non è più dovuta, ha il pesante onere di provare che tale danno è derivato dalla colpa dell’incauto utente. Se ad essere danneggiati sono solo gli adesivi, la garanzia è comunque dovuta. I dispositivi di cui si parla sono PlayStation 3, PlayStation 4 e PlayStation VR.

garanzia

Fermi dove siete!

Prima che vi avventiate ferocemente armati di cacciavite per aprire le vostre polverose console, ribadiamo che questa rinnovata politica vale solo per USA e Canada. Non è escluso che in un prossimo futuro una cosa simile avvenga anche nell’ambito dell’Unione Europea; non sarebbe così improbabile un intervento delle autorità a protezione del consumatore, magari per effetto di una decisione della Corte di Giustizia. Nel frattempo, attendiamo pazientemente che anche qui da noi qualcosa si smuova.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Giacomo Franzoso

Nato nel '97, appassionato di videogiochi sin da piccino, da quando mio padre mi regalò un'avventura grafica punta e clicca su Robinson Crusoe per PC. Sono cresciuto a suon di videogiochi Disney (quelli che vendevano col Topolino) e gestionali, ma il mio primo amore videoludico rimarrà sempre la serie di Fallout. Ora studio Giurisprudenza, mentre cerco di allargare i miei orizzonti virtuali. Pretty simple, right?