Dr Commodore
LIVE

Steam è stato bannato in Cina

Buon Natale a tutti! E nonostante questo sia un giorno di festa siamo costretti a riportarvi una notizia non esattamente positiva che riguarda la Cina, del cui governo abbiamo tanto parlato in questo 2021 che sta per concludersi.

Sembra che la Cina si sia davvero impegnata – si, più del solito – con le restrizioni negli ultimi mesi di quest’anno, visto quanto spesso sono arrivate notizie di decisioni preoccupanti prese dal Governo del Paese e che a noi sembravano quasi assurde. Nel mese di Settembre la Cina aveva infatti vietato la distribuzione di anime erotici o violenti sul suo territorio. Il motivo? Far produrre alle aziende “contenuti sani” per la popolazione e in particolar modo per il target principale degli anime: i bambini.

Oggi, e precisamente intorno alle quattro del mattino ore italiane, è arrivata la notizia di un’altra decisione appena adottata dal Governo cinese: Steam è stato bannato in tutta la Cina e lo store è stato inserito nella lista nera dei siti con divieto di accesso. Una bruttissima notizia per il mercato internazionale dei videogiochi, quindi, dal momento che il ban non riguarda solo il sito cinese di Steam ma quello globale.

steam cina

La notizia per quanto sconvolgente non è stata una sorpresa per moltissimi utenti in quanto già da un po’ era stato annunciato che tutti coloro sorpresi a giocare per più di un’ora di fila sarebbero stati bannati dalla piattaforma. E purtroppo venire “scoperti” era piuttosto semplice dal momento che tantissimi giochi in Cina obbligano il giocatore ad inserire il loro numero ID in game o addirittura a scannerizzare il proprio volto così che non sia possibile giocare col numero ID di un’altra persona. Sembra di essere usciti da un episodio di Black Mirror, è vero, ma purtroppo è tutto reale.

Sempre nel mese di Settembre la Cina aveva adottato un altro provvedimento che prevedeva il divieto di trasmissione di contenuti omosessuali in quanto promuoverebbero la diffusione della “cattiva cultura” fra i giovani diffondendo immagini di “uomini effemminati”.

In questi casi c’è ben poco da chiedere, ma… Che ne pensate voi Commodoriani della notizia? Fatecelo sapere con un commento!

Fonte

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi