Dr Commodore
LIVE

Apple sembra voler nascondere il notch sui nuovi MacBook Pro

A partire dal lancio di iPhone X da parte di Apple nel lontano 2017, il notch si è diffuso a macchia d’olio nella stragrande maggioranza degli smartphone presenti attualmente sul mercato.

Tanto amata quanto criticata, l’utilità di questa tacca sta nel limitare tutti i sensori utili dello smartphone (capsula auricolare, camera anteriore, ecc…) in una piccola porzione di schermo, permettendo così alle aziende produttrici di ottimizzare al meglio i display degli smartphone.

È anche grazie al notch infatti se le dimensioni delle cornici presenti sugli schermi degli smartphone più recenti si sono ridotte, aumentando così di fatto lo spazio disponibile per l’utente.

apple macbook notch corpo 1

L’utilizzo del notch da parte delle grandi aziende produttrici non si limiterà però soltanto al settore mobile. Durante l’evento “Unleashed” svoltosi oggi, infatti, Apple ha presentato i nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici, che saranno entrambi dotati della tanto discussa tacca.

Con la presentazione dei nuovi MacBook, il colosso di Cupertino ha quindi confermato una serie di leak emersi lo scorso 16 ottobre, che appunto ipotizzavano l’arrivo del notch sui nuovi portatili targati Apple.

LEGGI ANCHE: Epic Games VS Apple: il punto della situazione.

Il notch arriverà sui MacBook Pro, anche se Apple non sembra esserne fiera

Sui nuovi MacBook, che ricordiamo monteranno i nuovi processori Apple Silicon M1 Pro e M1 Max, comparirà il notch, dove verrà posizionata una fotocamera con una risoluzione 1080p. La presenza della tacca permetterà di avere delle cornici ridotte, andando così ad aumentare lo spazio del display utile all’utente.

Apple, tuttavia, nelle immagini e spot pubblicitari dove vengono mostrati i due nuovi MacBook Pro sembra voler nascondere la presenza del notch.

Se si controllano infatti i vari rendering pubblicati dall’azienda di Cupertino – anche sul proprio sito ufficiale – si può notare come il notch venga nascosto alla vista. Ciò è possibile grazie a uno stratagemma di Apple, che va a oscurare le bande laterali al notch, andando così a rendere il display uniforme.

apple macbook notch corpo 2

La conferma nel voler nascondere il notch sembra arrivare da un vecchio brevetto di Apple

Nel 2019, la compagnia fondata da Steve Jobs depositò un brevetto – denominato “Electronic Device Display With Extended Active Area” – dove veniva descritto il funzionamento di un particolare schermo rettangolare principale e due “regioni estese”, posizionate ai lati di un bordo inattivo, cioè il notch.

Sempre stando al brevetto, sulle due regioni laterali Apple aveva in mente di posizionare delle icone utili all’utente. Per realizzare questa funzionalità, però, bisognerebbe eseguire un’importante modifica su macOS Monterey, di cui al momento non sembra esserci traccia.

Fonti: MacRumors 1, 2.

Articoli correlati

Simone Campisi

Simone Campisi

Sai che non sai?

Condividi