Dr Commodore
LIVE

I nuovi MacBook Pro potrebbero avere il notch

Amato e odiato: il notch è un elemento estetico che ha diviso i consumatori negli ultimi anni. Introdotto con l’iPhone X nel 2017, i produttori del mondo Android lo hanno utilizzato per qualche tempo nei loro dispositivi, finché non hanno scelto altre soluzioni come le fotocamere frontali “a isola”, tipo gli smartphone Samsung.

La casa di Cupertino, invece, ha mantenuto il notch sui propri iPhone, e solo l’anno prossimo potrebbe essere abbandonato dai flagship Apple. Gli altri dispositivi del marchio invece ne sono privi, iPad compresi, anche se sui modelli Pro è presente il Face ID, la tecnologia per cui gli iPhone “necessitano del notch”.

Le cose però potrebbero cambiare, perché nelle ultime ore stanno emergendo leak e rumor sulla possibile presenza del notch sui nuovi MacBook Pro che Apple dovrebbe presentare il prossimo 18 ottobre.

LEGGI ANCHE: Apple con i giochi fattura più di PlayStation, Xbox e Nintendo insieme

Render di MacBook Pro con notch
Vecchio render che immaginava un MacBook Pro con il notch

Vedremo MacBook Pro con il notch il 18 ottobre?

Apple nei giorni scorsi ha annunciato un evento per il 18 ottobre alle ore 19, anche se ufficialmente non sappiamo quali prodotti presenterà la casa di Cupertino. I rumor però sono praticamente certi sull’annuncio dei nuovi MacBook Pro dotati di processore Apple Silicon M1X; si parla anche di una possibile presenza per le AirPods di 3a Generazione, con un design simile ai modelli Pro.

Una novità che è emersa nelle ultime ore è proprio legata alla presenza del notch sui due nuovi modelli attesi (che saranno da 14 e 16 pollici secondo i rumor). Questa dovrebbe essere una delle foto della famigerata “penisola” sui nuovi portatili marchio Apple:

Macbook Pro leak notch

Due sarebbero i motivi della presenza della “penisola” marchio Apple: un nuovo design per i due nuovi MacBook Pro, che dovrebbero essere quasi tutto schermo e con cornici sottilissime; e per la presenza di un modulo fotocamera che permetterebbe (finalmente) riprese video fino ai 1080p di risoluzione. Invece, non dovrebbe essere presente il Face ID.

Un’altra spiegazione della presenza del notch potrebbe essere la coerenza interna all’ecosistema Apple. Infatti, non è la prima volta che un dispositivo della casa di Cupertino riprende elementi di design di altri prodotti Apple: per esempio, l’iPad Mini 6a Generazione eredita le linee stondate degli iPad Pro, e lo stesso discorso vale per gli iPhone 12 e 13.

Vedremo lunedì 18 ottobre se i rumor si confermeranno veritieri, oppure verranno smentiti all’ultimo minuto come successo con l’evento di settembre, dove si parlava di un Apple Watch Series 7 con un design completamente nuovo, e invece ha ereditato le linee del Series 6.

MacBook Air Apple chip M1

Fonte: 9toMac

Articoli correlati

Condividi