Dr Commodore
LIVE

Denis Villeneuve critica i film Marvel e viene insultato da Neill Blomkamp: «Che ca**o di stro**o!»

Si allunga la lista dei registi che hanno speso parole non esattamente lusinghiere nei confronti dei film Marvel. Dopo James Cameron, Terry Gilliam e Martin Scorsese, infatti, è stato il turno di Denis Villeneuve.

Il regista di Sicario, Arrival, Blade Runner 2049 e del nuovo attesissimo Dune, ha infatti avuto modo di commentare lo stile dei film Marvel e ci è andato decisamente pesante.

Le critiche di Denis Villeneuve ai film Marvel

Parlando al magazine francese Premiere, il regista ha detto la sua sull’attuale situazione dell’industria del cinema, soffermandosi sui prodotti del MCU:

Il problema oggi… beh, se stiamo parlando della Marvel, il fatto è che tutti questi film sono realizzati con lo stesso stampino. Alcuni registi possono aggiungere un po’ di colore, ma alla fine vengono tutti dalla stessa fabbrica, diciamo. Ciò non toglie nulla al valore dei film, ma sono in un modo o nell’altro formattati

Villeneuve ha poi rincarato la dose sulle pagine della rivista spagnola El Mundo:

Credo ci siano troppi film Marvel che non sono altro che un copia e incolla di altri film Marvel

marvel
Director, Denis Villeneuve on the set of the film, ARRIVAL by Paramount Pictures

Neill Blomkamp risponde a Denis Villeneuve

Come ampliamente prevedibile, le parole di Denis Villeneuve non sono passate inosservate e il web si è subito riempito di commenti a riguardo, alcuni a supporto del regista, altri che invece hanno criticato le sue uscite definendole inopportune e fuori luogo.

Tra chi non ha apprezzato le dichiarazioni di Villeneuve, oltre a centinaia di appassionati di cinecomics in giro per il mondo, spicca anche un personaggio di rilievo.

Il regista Neill Blomkamp, noto per i suoi film di fantascienza tra cui District 9, Elysium e Humandroid, ha risposto al collega canadese attraverso Twitter con un linguaggio a dir poco colorito.

Blomkamp ha infatti definito VIlleneuve, citiamo testualmente, “un ca**o di stro**o

Evidentemente Blomkamp deve essere un grande estimatore dei film Marvel, oppure ci devono essere state in passato frizioni o incomprensioni tra i due, altrimenti non si spiega il perché di un linguaggio così forte nei confronti di quelle che, anche se non condivisibili, restano comunque delle opinioni personali e, come tali, vanno rispettate.

Sicuramente non sarà questo l’ultimo round della diatriba tra i sostenitori e i detrattori dei film di supereroi. Vedremo chi saranno i prossimi protagonisti di questo ormai annoso dibattito.

E voi cosa ne pensate? Siete dalla parte di Villeneuve oppure avete apprezzato le parole dure di un uomo davvero stra..ehm.. di Neill Blomkamp? Ditecelo nei commenti!

FONTE

Articoli correlati

Gabriele Pati

Gabriele Pati

Cresciuto con libri di cibernetica, insalate di matematica e una massiccia dose di cinema e tv, nel tempo libero studia ingegneria, pratica sport e cerca nuovi modi per conquistare il mondo. Vanta il poco invidiabile record di essere stato uno dei primi con un account Netflix attivo alla mezzanotte del 22 ottobre 2015.

Condividi