Hardware Tech

iPadOS 15: Apple migliora ancora il lato produttività dei propri tablet

iPadOS

Annunciato al WWDC 2021, iPadOS 15 va ad aggiungere nuove funzionalità che migliorano il lato produttivo e non solo degli iPad

Assieme a iOS 15, la prossima versione del sistema operativo per iPhone, durante il WWDC 2021 Apple ha anche presentato la nuova versione del sistema operativo degli iPad, iPadOS 15. La nuova versione si focalizza principalmente su rendere il workflow su iPad migliore e quindi aumentare la produttività.

Sebbene dopo l’annuncio di iPad Pro 2021 con processore M1 ci si aspettasse magari che la nuova versione del sistema operativo si avvicinasse a macOS, così non è stato, e iPadOS rimane comunque per certi versi “limitato” rispetto ai Mac.

Qualcuno ha detto multitasking?

L’aggiornamento comunque porta migliorie sul lato multitasking, con la possibilità di raggiungere le modalità Split View e Slide Over più facilmente. Infatti nella parte superiore dello schermo possiamo trovare un nuovo menù dedicato al multitasking che permette di andare nelle modalità Split View e Slide Over con un semplice tocco.

Mentre si utilizzerà Split View sarà possibile anche raggiungere più facilmente la schermata iniziale. In questo modo l’utente potrà velocemente trovare l’altra app da affiancare. Le app che lo supportano poi potranno essere aperte in finestre, sempre side-by-side e sarà possibile vedere tutte le applicazioni aperte nella nuova Shelf. 

“Siamo entusiasti di rendere l’esperienza iPad ancora migliore con iPadOS 15“, cita Craig Federighi, senior vice president del reparto Software Engineering di Apple. “Con un multitasking più intuitivo, un nuovo design della schermata iniziale con widget integrati e l’App Library, con la possibilità di prendere appunti in tutto il sistema con Quick Note, Auto Translate progettato per iPad, SharePlay, un’esperienza Safari ridisegnata, nuovi strumenti per rimanere concentrati e altro ancora, gli utenti possono ora essere ancora più produttivi”

 

Apple ha reso possibile prendere appunti in ogni schermata tramite Quick Note. Facendo uno swipe dal margine inferiore dello schermo utilizzando il pennino si aprirà una nuova nota in sovraimpressione. Quick Note inoltre potrà anche includere informazioni dell’applicazione aperta in primo piano, per esempio Safari.

Finalmente poi sarà possibile posizionare ovunque i widget nella homescreen, i quali hanno subito un redesign per i display più grandi degli iPad, aggiungendo il formato 4 righe x 2 colonne. 

Programmare su iPad non è mai stato così semplice

Per gli sviluppatori è poi stato annunciato Swift Playground 4, il quale permetterà di programmare applicazioni per iPhone e iPad direttamente dal proprio tablet. Swift Playground permetterà di vedere l’anteprima della propria app e di testarla in tempo reale, anche a schermo intero.

La beta per sviluppatori è già disponibile, mentre la beta pubblica arriverà il mese prossimo. L’aggiornamento arriverà poi ai possessori dei seguenti dispositivi in autunno.

iPadOS 15 sarà disponibile per:

  • Gli iPad Mini dal 4 in poi
  • Gli iPad dalla 5° generazione in poi
  • iPad Air dal 2 in poi
  • Tutti gli iPad Pro

Fonte: Apple

Twitch!

Canale Offerte Telegram!