Curiosità Hardware Tech

Questo Commodore 64 funziona da 30 anni, una foto unica

Un Commodore 64 di tutto rispetto

Ci sono dei dispositivi che vengono costruiti per durare nel tempo. Magari accumulano polvere, invecchiano, rallentano, ma sorprendentemente si accendono ancora. Più raramente, funzionano pure. È il caso di un Commodore 64 che viene regolarmente utilizzato in un’officina.

Un tuffo nel passato, cos’è un “C64”?

Si torna ai primi device tecnologici, che al giorno d’oggi risultano decisamente anacronistici, sia per la poca potenza di calcolo che per il design. Scordiamoci il minimalismo estetico odierno, quarant’anni fa c’era una bella scala di grigi tendenti al giallino. Eppure, il Commodore 64 (C64 per gli amici) aveva il suo fascino.

Lanciato nel 1982, fu uno dei computer a 8-bit più diffusi e amati dal pubblico: grazie al suo prezzo contenuto entrò in milioni di case. Veniva utilizzato principalmente per il gaming (ma forse Doom non ci gira…) e la creazione di musica, nonostante avesse appena 64 kibibytes di RAM. Vi facciamo il calcolo noi, sono equivalenti a 64 millesimi di megabyte. Oggi un valore simile non è nemmeno immaginabile: i computer attuali hanno tra i 4 e i 32 gigabytes di RAM.

Nonostante le limitazioni, un Commodore 64 è sopravvissuto al passare del tempo.

Da dove arriva l’incredibile foto

Dalla pagina Facebook polacca Retrokomp / Loaderror, che organizza eventi dedicati al retrogaming, spunta un’immagine suggestiva. Forse più unica che rara: non solo un Commodore 64 funziona ancora, viene addirittura utilizzato in un’autofficina. A Gansk, in Polonia. Da ormai 30 anni, visto che la foto risale al 2016 e il computer aveva già festeggiato il suo venticinquesimo compleanno.

commodore 64 computer (1)-min

Come viene utilizzato il computer

Sia chiaro, il computer non sembra essere in gran forma: il monitor verde brillante splende sotto la polvere. Ma che se ne fa un’autofficina polacca di un Commodore 64? Il dispositivo viene usato per bilanciare gli alberi di trasmissione delle auto. Nonostante gli acciacchi e la potenza di calcolo limitata, riesce a misurare le variazioni di pressione, accelerazione, temperatura, tensione e forza per rimettere in sesto le vetture.

La foto scattata da un tale “Bartek” ha fatto il giro del mondo, conquistando un po’ tutti con il look retrofuturistico in stile Fallout. Non si può dire che non fosse un computer resistente, anzi: grazie a un codice ci potete anche minare Bitcoin.

Fonti: Wired.

 

Twitch!

Canale Offerte Telegram!