fbpx
Videogames Curiosità

Doom Eternal gira anche sui frigoriferi grazie a xCloud

Doom

Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi della dissipazione e ad amare il nuovo Doom.

Uno dei meme immortali di internet è il far girare Doom su qualsiasi cosa, da un computer molto vecchio fino al display delle stampanti. Il porting di Doom è l’equivalente videoludico del famoso “Hello World”.

Ebbene, un videogiocatore di nome Richard Mallard è riuscito a trasformare il suo frigorifero smart in una console. Come unire l’utile al dilettevole, in pratica. Ma sarebbe stato troppo semplice fare il porting del classico Doom, come tutti gli altri porting mai visti su Internet, quindi ha deciso di fare il “porting” dell’ultimo capitolo: Doom Eternal.

 

Ma esattamente… come funziona? E come può un frigorifero smart far partire un videogioco così pesante quale Doom Eternal? In poche parole: Xbox Cloud Gaming.

Il frigorifero Samsung in questione utilizza un sistema operativo, in questo caso Android. Bastava quindi solo saperlo utilizzare. E nelle mani del giovane è diventato una nuova console: gli è bastato solo utilizzare il servizio di cloud gaming di Microsoft.

Ma per la potenza di calcolo? Un frigo è diventato più potente di un PC da gaming moderno? No, la potenza di calcolo viene affidata ad un computer proprietario di Microsoft, o “Cloud” se preferite, che poi manda in streaming il gioco, alleggerendo notevolmente il carico alla macchina.

È bastato poi agganciare un controller Xbox al frigo e i demoni erano pronti per essere rispediti tra i ghiacci dell’inferno. O del freezer, dipende dai punti di vista.

Commodoriani, cosa ne pensate di questa notizia? Siete pronti pure voi a giocare di fronte al frigo, magari bevendo qualcosa di fresco nel frattempo? Scrivetecelo in un commento.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!