Dr Commodore
LIVE

Le novità di iOS 15, da FaceTime alle nuove mappe

Durante la WWDC21, Apple ha presentato il nuovo sistema operativo per i propri iPhone in arrivo quest’autunno: iOS 15. Scopriamolo insieme

Come succede ogni anno, la casa di Cupertino, durante la sua tradizionale conferenza dedicata agli sviluppatori, annuncia gli aggiornamenti dei propri software e sistemi operativi. Uno di questi è iOS arrivato ormai alla versione 15, il sistema operativo dedicato ai propri smartphone.

Apple quest’anno si è concentrata su una parola per il nuovo iOS 15: connessione. È il secondo anno di fila, infatti, di pandemia dove si cerca di essere sempre connessi e collegati al mondo. Così nascono le nuove funzionalità del sistema operativo che ci portano un nuovo modo di lavorare e studiare a distanza, anche in compagnia.

Parola d’ordine: concentrazione

Ormai lo studio e il lavoro vengono effettuati principalmente a casa dove le distrazioni dallo smartphone e i social sono elevate al quadrato ma ecco che arriva mamma Apple a darci una mano. Con iOS 15 arriva il nuovo sistema “Concentrazione”, una sorta di non disturbare evoluto che filtra le notifiche e le app in base al momento della giornata.

Novità iOS 15 WWDC21 Apple

Questa nuova funzionalità è completamente personalizzabile e modificabile per ogni esigenza, dal lavoro, allo svago, al relax. L’impostazione messa su Concentrazione sarà la stessa su ogni dispositivo Apple collegato con quell’account. Sono presenti 4 tipi preimpostati: Guida, Lavoro, Non Disturbare, Riposo e una voce Personale. All’interno di ogni preset si possono scegliere le applicazioni da limitare e le notifiche invece da segnalare. Inoltre, quando arriva una notifica da un’app bloccata, lo stato viene mostrato in automatico in Messaggi come non raggiungibile.

La modalità Concentrazione di iOS 15 però è molto più potente del non disturbare in quanto va a modificare anche la schermata Home, organizzando le app e i widget in modo tale da non perdere l’attenzione. Inoltre, Apple da la possibilità di aggiungere altri preset come Fitness, Lettura e Videogiochi che si attivano in automatico quando effettuiamo delle certe attività (come prendere un controller).

Il nuovo Facetime – audio spaziale e connessione con il mondo

Grazie ad iOS 15, FaceTime, storica applicazione di videocall di Apple, diventa ancora più potente. Viene aggiunto lo Spatial Audio, una tecnologia della casa di Cupertino che permette di isolare la voce dai rumori esterni e di far capire da dove provengono all’interlocutore.

Novità iOS 15 WWDC21 Apple

“Come si fosse face-to-face”

Craig Federighi

I video ora vengono visualizzati in griglia con la possibilità di avere l’interlocutore evidenziato rispetto agli altri e viene aggiunta la Portrait Mode con lo sfondo sfocato anche in orizzontale. Ma la novità più importante è forse FaceTime Links tramite il quale si possono creare link da condividere con i propri amici e farli entrare in chiamata, completamente compatibili anche con i sistemi Android e Windows! Ovviamente le chiamate rimangono protette con cifratura end-to-end ed è possibile programmarle aggiungendole al calendario.

Le nuove notifiche

Ormai siamo invasi dalle notifiche di 300 applicazioni diverse ma iOS 15 ci mette una pezza. Arriva Notification Summary, un’unica notifica che funge da riassunto per tutte quelle meno importanti. Vengono visualizzate in maniera chiara le foto dei contatti e i messaggi più importanti, tutto deciso dall’intelligenza artificiale.

SharePlay e la nuova app Messaggi

SharePlay è una delle novità più grandi di iOS 15. Tramite questa funzionalità, si possono trasferire musica, foto e video tramite Apple Music e altre app direttamente su uno schermo più grande come quello di iPhone, iPad o Mac. Si può stare tranquillamente in compagnia collegandosi tramite internet, ogni utente potrà mettere in pausa e sarà disponibile il Picture-in-Picture per vedere il volto degli altri (tramite FaceTime). Per ora sono state già annunciate molte app che saranno abilitate come Disney+, TikTok, NBA, HBO Max e Twitch (manca però Netflix).

Novità iOS 15 WWDC21 Apple

Arrivano nuovi cambiamenti anche per l’app Messaggi con un nuovo metodo di condivisione chiamato “Shared with You”. Tramite l’app infatti si potranno inviare e ricevere link a Musica, Foto, News, Film e Podcast collegati al mondo Apple.

Mappe, Wallet e molto altro

Le novità non finiscono qui. Apple ha voluto dare altre numerose funzionalità al nuovo iOS 15 che arriveranno (o meno) nel nostro Paese:

  • Mappe. Una di queste novità sono proprio le nuove Mappe che arriveranno anche in Italia. Entro la fine dell’anno ci sarà il pieno supporto a tutte le città del Bel Paese mostrando molte più informazioni stradali e l’altezza dei monti e delle attrazioni. Ci sarà la vista dell’intero globo (stile Google Earth) e sarà presente la modalità notturna. La registrazione delle carreggiate e dei semafori invece sarà esclusiva delle città più importanti come New York, Londra e San Francisco (immaginiamo Roma che cambia regole ogni 15 giorni). Non sarà presente il supporto ad Apple CarPlay al lancio
  • Wallet. Parte in America il portafoglio digitale (ma in UE ci stiamo già pensando) dove si potranno aggiungere documenti personali come patente e carta d’identità ma anche chiavi di casa e della macchina
  • Live Text. La fotocamera degli iPhone ora riconoscerà perfettamente il testo dei documenti e si potrà copiarlo, modificarlo ed incollarlo dove si vuole. Saranno disponibili al lancio sette diverse lingue
  • Meteo. Ora la nuova app Meteo di iOS 15 è molto più bella esteticamente (assomiglia molto a quella di HTC di una volta) e saranno inclusi molti più dettagli come la qualità dell’aria e la probabilità di precipitazioni
  • Safari. Il browser web di Apple cambia completamente grafica passando a una barra delle schede molto più compatta e leggera. Il passaggio tra le schede sarà molto più semplice e veloce
  • Un punto particolare è stato dato alla privacy che viene migliorata crittografando l’audio di Siri, migliorando la protezione delle mail e nascondendo completamente gli indirizzi IP tramite l’app Privacy Report.
  • Si aggiornano inoltre l’app Foto che permetterà di visualizzare gli EXIF direttamente dalla foto, Memories e Spotlight che cercherà ora anche nelle foto e nei contatti.

I dispositivi compatibili con iOS 15

Il nuovo iOS 15 di Apple arriverà presumibilmente con l’uscita dei nuovi iPhone questo autunno 2021.

Fonte

Articoli correlati

Valerio Monti

Valerio Monti

Fotografo, videomaker e consulente tecnico, ma visto che mi avanzava un po' di tempo anche studente di Ingegneria Informatica

Condividi