Tech

WWDC 2021: tutte le novità presentate da Apple

WWDC 2021

Si è appena conclusa la conferenza Apple WWDC, tradizionale ricorrenza dedicata agli svliuppatori, nella quale Apple presenta le nuove versioni dei software montati sui loro prodotti.

WWDC 2021 tutto ciò che c’è da sapere

Quest anno, l’azienda di Cupertino ha portato all’attenzione del pubblico diversi upgrade importanti.
Nella fattispecie, sono stati presentati:

  • iOS 15
  • iPad OS 15
  • WatchOS 8
  • tvOS 12
  • macOS 12 Monterey

iOS 15: connessione, concentrazione, intelligenza, esplorazione

Il nuovo sistema operativo presentato al WWDC 2021 porta numerose funzionalità di integrazione allo smartphone della casa di Cupertino. Tra i cambiamenti principali sono presenti delle nuove funzionalità in FaceTime che aumentano le possibilità offerte dall’app. Tra queste nuove funzioni è presente la condivisione schermo e la possibilità di condividere in streaming contenuti multimediali con l’interlocutore. Inoltre l’audio e il video dell’applicazione sono stati migliorati ed è possibile partecipare a meeting creati tramite link condivisibile, apribile anche da browser su dispositivi Android o Windows, sprovvisti di Face Time.

Oltre a questo sono presenti miglioramenti dell’intelligenza artificiale, che ora riconosce i testi delle foto e permette di effettuare azioni su di essi, e delle nuove funzioni di profilazione per la gestione dello stato dell’attività dell’utente, per essere in grado di differenziare le notifiche utili e inutili in un determinato momento della giornata, un po’come succede ora con la modalità Sonno.

È inotre presente un centro notifiche ridisegnato, con notifiche più snelle e la possibilità di avere un riassunto delle notifiche meno importanti della giornata in un unico riquadro.

Spotlight riesce ora ad eseguire ricerche tra le fotografie (es. scrivendo “Amsterdam” appariranno le foto ritraenti la città oppure scattate in quel luogo) e tra testi sul telefono e nelle immagini.

Tanti miglioramenti anche sul fronte esplorativo e dei viaggi, grazie ai nuovi potenti aggiornamenti di Maps, che la rendono ancora più precisa e in grado di renderizzare in 3D con estrema precisione edifici, marciapiedi e strade.

iPad OS 15: sempre più produttivo

iPad OS si presenta con una Home Page migliorata, grazie all’integrazione con i widget (questa volta anche in formato XL) posizionabili in qualunque punto dello schermo. È possibile avere anche una o più pagine di soli widget. È stata inoltre portata l’App library anche su iPad, con la possibilità di gestire l’accesso alla libreria direttamente dalla dock.

In termini di produzione e multitasking, è ora possibile accedere al menù multitasking direttamente da una top bar nell’applicazione, che consente di scegliere una seconda app da inserire nel multitasking e il formato che si vuole gestire. Oltre a questo è presente Shelf, nel quale è possibile switchare tra le app recenti attraverso un semplice tap.

Le note assumono un aspetto ancora più produttivo, con l’aggiunta di tags e hashtags e la possibilità di sfruttare QuickNote: trascinando dall’angolo in basso a destra una linea diagonale è possibile aprire una nota in pop-up. Queste note offrono inoltre azioni contestuali sulla base dell’app in cui le stiamo scrivendo.

Grazie ai nuovi tool di Swift, è possibile programmare applicazioni per iPad e iPhone direttamente dall’iPad, testarle su di esso e, una volta finite, pubblicarle direttamente su App Store.

WatchOS 8, un WWDC 2021 attento alla salute

WatchOS riceve ancor più funzionalità dedite allo sport e al monitoraggio della propria salute, con la possibilità di seguire workout in diretta tramite l’app fitness. Il monitoraggio del sonno tiene sotto controllo anche la frequenza respiratoria. Ci sono anche novità sul fronte watchfaces, ora personalizzabili con delle foto che, se scattate in modalità ritratto, daranno la possibilità di separare il soggetto dallo sfondo e ottenere un effetto di profondità tra il soggetto immortalato, l’orario e il background.

WatchOS sarà anche in grado di verificare la vostra andatura e dirvi se state barcollando o se siete a rischio caduta.

tvOS 12

tvOS porta pochi cambiamenti ma tanti miglioramenti lato audio e condivisione Famiglia. È possibile, grazie ai comodi nuovi suggerimenti, avere una lista di programmi adatte alle esigenze dell’utente.

LEGGI ANCHE: Apple condannata a risarcire 5 milioni a una studentessa a causa di violazioni della privacy

macOS 12 Monterey

Il nuovo sistema operativo Mac, Monterey, presentato al WWDC 2021 porta tantissime novità sul fronte integrativo con gli altri prodotti: grazie a Universal Control, è possibile infatti condividere gli stessi mouse e tastiera tra più dispositivi. Immaginate di avere un MacBook e di poter trascinare il vostro cursore direttamente sull’iPad posizionato di fianco. Dopo questa azione potete benissimo utilizzare le gesture del vostro trackpad per lavorare su iPad OS, prendere un file, e trascinarlo tra più dispositivi di diversa natura. L’evoluzione definitiva di Continuity.

Oltre a questo, l’interfaccia di Safari è stata completamente ridisegnata in modo da essere super minimale e far immergere l’utente al 100% nella navigazione. Inoltre sono state aggiunte le estensioni anche su Safari mobile. Questa esperienza immersiva e minimale di Safari verrà omologata su tutti i dispositivi Apple, in modo da offrire un’esperienza familiare a tutti gli utenti di Mac, iPhone e iPad

Oltre a questo sono presenti tutte le funzionalità aggiuntive di Note, FaceTime, Maps e tutte le altre applicazioni aggiornate.

Privacy e iCloud

Tante sono state le novità sulla gestione della privacy dell’utente, per esempio la possibilità di nascondere il proprio IP e la propria posizione nelle e-mail e scegliere a quali mittenti mostrarla. Sono presenti anche nuove funzionalità su iCloud a pagamento, che diventa ora iCloud+.

I costi rimangono gli stessi, ma si accede a un nuovo parco funzioni di condivisione e gestione dello spazio.

A questo articolo seguirà un approfondimento relativo alle novità. E voi che ne pensate delle feature presentate al WWDC 2021? 

 

Link alla conferenza

L'autore

Federico Basanese

24 anni, Milano. Programmatore di giorno, appassionato di tecnologia di notte. Prediligo il mondo degli smartphone, trovandoli ormai un'estensone del corpo (preferisco scrollare facebook che il passare tempo con gli amici) e non più dei semplici strumenti. Mi emozionano tantissimo l'IoT e il sushi.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!