Dr Commodore
LIVE

Facebook in arrivo nuove funzionalità: ecco quali

Facebook risulta ad oggi uno dei social più usati in assoluto, e cerca ogni volta di aggiungere delle nuove funzioni. Sebbene sia diventato parte integrante della nostra vita, spesso non riusciamo a stare dietro a tutte le funzionalità che vengono implementate. Eccovi qui tutte le novità della grande F, già uscite e non.

I voti ai commenti

Alcune persone hanno già potuto vedere questa funzione che al momento è in prova per il 5% dell’utenza, con particolar modo nel mercato di Australia e Nuova Zelanda. Il funzionamento è semplice, in quanto sotto i commenti compaiono queste due frecce e, cliccandovi, apparirà un menù a tendina come quello sottostante:


Una volta premuto il voto si aprirà un altro menù dove richiede il motivo dell’apprezzamento. I voti risultano essere totalmente anonimi. Ovviamente, i commenti con più voti positivi finiranno in alto.

Il meccanismo ricorda moltissimo il modo di votare di un altro noto social, Reddit.

I gruppi a pagamento

Facebook è stato da sempre totalmente gratuito, ma ultimamente sta sperimentando la possibilità di far pagare una sorta di “Facebook Gold”. Chiamati da Facebook “Gruppi in abbonamento”, sono stati pensati per supportare i content creator. La loro creazione risulta essere estremamente semplice: una volta dato vita al gruppo di interesse e impostata la privacy su “gruppo privato”, bisogna quindi impostare le domande di ammissione.

Fatto ciò, si inserisce la modalità di pagamento. Facebook al momento accetta 4 tipi di pagamento: PayPal, Stripe, Square e Fastspring. Al momento in Italia non si può usufruire di questo servizio, dato che è ancora in fase di test.

Potete trovare tutte le informazioni del caso sul sito ufficiale di Facebook in due pagine differenti, di cui una di supporto.

Le funzionalità implementate di recente

Facebook Dating

Facebook ha lanciato una funzione per far conoscere le persone sullo stile di Tinder. Al momento questa funzione è fruibile solo su app per telefono; per desktop non si hanno notizie riguardo una possibile uscita. Nonostante sia attiva da un paio di mesi, risulta avere ancora diversi problemi tra persone riproposte diverse volte, l’app che si blocca, i match totalmente casuali e la mancanza di una chat realmente funzionale.

Potete leggere sul nostro sito una guida approfondita su come funziona.

Facebook Avatar

Facebook ha introdotto anche degli avatar come sticker e ultimamente anche come sfondi per i post.

Anche per questa feature, potrete trovare sul nostro sito una guida sul funzionamento.

La dark mode

Attesa da moltissimo tempo, la Dark mode solo ultimamente è stata attivata sia per app da cellulare che per desktop. Molti utenti stanno però lamentandosi che con l’ultimo aggiornamento dell’applicazione di Facebook questa funzione sia stata levata.

Anche su questo tema potrete trovare un articolo con tutti i dettagli.

I post a domanda

Quando si prova a postare qualcosa su Facebook, molte volte il sistema propone in automatico il format a domanda, distinguibile dall’icona del commento che, al centro, presenta un punto interrogativo come da immagine.

In qualsiasi momento, come vediamo dalle immagini, è possibile far tornare il post “normale”.

I punti dolenti di Facebook con le nuove implementazioni

Facebook a livello di funzioni è cresciuto esponenzialmente: dating, avatar, streaming di videogiochi, marketplace e altro ancora. Ma nonostante queste funzioni mostra ancora forti problematiche.

La censura e il bot che controlla.

Il problema più noto riguarda il blocco degli account da parte del sistema di controllo automatico di commenti e post, nel tentativo di rendere più rapidi i provvedimenti nei confronti di chi viola le regole della piattaforma. Il bot, infatti, molte volte non riconosce il contesto delle affermazioni, causando ban o sospensioni senza un motivo valido.

Siete amanti di Lino Banfi? Sappiate che i suoi contenuti sono considerati inappropriati per “Incitamento all’Odio e alla Violenza” e anche “Contenuti Sessuali“.

E non vogliate mai scherzare con un amico! Passerete subito per essere dei bulli, come ad esempio nelle immagini qua sotto

E non taggate per errore qualcuno con il cognome “sbagliato”. Questi sono i risultati:

 

I commenti e le notifiche

Ad oggi, post con molti commenti risultano impossibili da vedere da applicazione: se si preme su “visualizza i commenti precedenti” vengono mostrati solo 50 commenti, talvolta neanche in ordine cronologico, rendendo tutto più confuso.

E per le notifiche? Un video vale più di mille parole.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.
Seguite inoltre le offerte del nostro shop shop.drcommodore.it e sul canale telegram DrCommodore Offerte

Articoli correlati

Gianmarco Vinciguerra

Gianmarco Vinciguerra

Giocatore di Ruolo incallito, Nerd di vecchio stampo .

Condividi