fbpx
Curiosità Film/Serie Tv

Facebook ha rimosso un intero gruppo con contenuti basati sui film di Lino Banfi

Facebook Lino Banfi

Facebook banna Lino Banfi, Fracchia e il suo “frifrì”

Tutti conoscono Lino Banfi e i suoi film, no? Ebbene, i film comici più “classici” dell’attore pugliese non sono ben visti da Facebook.

Il gruppo Facebook da circa 117mila iscritti Noi che amiamo Lino Banfi official ha subito la scure del social di Zuckerberg per “Incitamento all’Odio e alla Violenza” e anche “Contenuti Sessuali“. E se avete visto qualche film dell’attore, sapete bene quale pilastro della commedia erotica all’italiana sia stato Banfi.

Leggi anche: Christian De Sica ha condiviso un meme dank sulla sua pagina Facebook

Ma per l’Incitamento all’Odio e alla Violenza? Presto detto: Il motivo sarebbe anche da ricercarsi nella scena dell’arrivo del commissario Auricchio al ristorante La Parolaccia nel film Fracchia La Belva Umana che abbiamo citato nel sottotitolo, oltre che altre citazioni male interpretate dall’algoritmo di Facebook.

Nella scena viene espletato un epiteto abbastanza offensivo nei confronti degli omosessuali e probabilmente è stata anche questa scena, divenuta una delle scene più celebri dell’attore, che Facebook ha considerato offensiva.

Il fondatore del gruppo, Calogero Vignera, ha lasciato la seguente dichiarazione sul ban del gruppo:

“Nel gruppo si potevano pubblicare solo immagini e frasi dei film con Lino Banfi e scatti relativi alla sua carriera a Libero. Qualsiasi altra foto legata ad altri personaggi o contesti, tanto più se violenta o hard, veniva da me filtrata e non pubblicata. Il principale scopo della nostra comunità era quello di fare ridere e tirar su il morale alla persone. E poi facevamo anche tanta beneficenza. Mettevamo all’asta gli autografi di Lino e destinavamo il ricavato a Croce Rossa, Airc o Komen Italia”.

Commodoriani, avete mai visto un film di Lino Banfi? Scrivetecelo in un commento.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!