Dr Commodore
LIVE

Henry Cavill: “Non ho risposto a Zack Snyder perché non potevo mettere in pausa World Of Warcraft”

E’ risaputo che Henry Cavill è un nerd e ama i videogiochi in maniera smisurata, ma questa volta stava per perdere una telefonata importante per World of Warcraft

Henry Cavill è senz’altro un nerd, sappiamo bene che è un amante dei videogiochi e che ha concluso il gioco di The Witcher più volte, ha assemblato un pc mentre si riprendeva e adesso dopo l’ultima intervista con GQ, sappiamo anche che stava per farsi sfuggire il ruolo dell’Uomo d’Acciaio per una partita a World of Warcraft.

Ormai dal 2013 lo conosciamo come Superman, ruolo offerto dal regista de “L’uomo d’Acciaio” Zack Snyder che ha già confermato la presenza di Henry Cavill in Zack Snyder’s Justice League

Ai microfoni di GQ ha così commentato la vicenda:

Io e mio fratello passiamo il tempo a giocare agli shooter-game on line. Quando Zack Snyder mi ha chiamato per offrirmi la parte di Superman, non ho risposto al telefono perché all’epoca stavo giocando a World of Warcraft, così ho lasciato squillare. Ho pensato “Chi è rompe le scatole mentre sto giocando?” Poi ho visto che era lui, ma non puoi mettere in pausa World of Warcraft

Cavill ha anche affermato che vorrebbe interpretare il prossimo 007 dopo l’abbandono di Daniel Craig, “sarebbe elettrizzante!” ha detto ma è ancora tutto campato in aria, non c’è alcuna conferma da parte dei produttori ma Henry Cavill si è già autocandidato per essere il prossimo James Bond. 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Articoli correlati

Cristina Nifosi

Cristina Nifosi

Cristina, 24. Ho una crush infinita per Chris Evans.

Condividi