fbpx
Film/Serie Tv News

Dopo Scorsese, anche Coppola si scaglia contro i cinecomics della Marvel

Dopo Scorsese contro i cinecomics, Francis Ford Coppola ha preso la palla al balzo ed ha rincarato la dose.

Come molti di voi avranno letto nei giorni scorsi, Martin Scorsese si è scagliato duramente contro i cinecomics durante un’intervista, non ritenendoli cinema (potete leggere la notizia completa cliccando qui). In questa polemica, un altro Leggendario Regista ha deciso di intervenire nella questione: Francis Ford Coppola.

Il regista ha dato ragione a Scorsese sui film Marvel, accusando addirittura il suo collega di essere stato anche fin troppo zelante.

Coppola, intervistato a Lione mentre ritirava il Prix Lumiere, si è così pronunciato sulla sua sulla questione:

Quando Martin Scorsese dice che i film Marvel non sono cinema, ha ragione. Perché ci aspettiamo di imparare qualcosa dal cinema; ci aspettiamo di ottenere qualcosa che sia illuminazione, conoscenza, ispirazione. Non vedo in che modo qualcuno possa ottenere qualcosa guardando e riguardando sempre lo stesso film. Martin è stato anche gentile quando ha detto che non è cinema. Non ha detto che sono spregevoli e lo dico io.


Insomma, parole davvero dure contro il cinema più pop dei nostri tempi. In tanti hanno detto la loro sulle parole di Scorsese e sicuramente lo faranno anche sulle parole di Coppola. Bisogna pensare che però, questi giganti che hanno fatto la storia del cinema, stanno avendo grosse difficoltà nel vedere prodotti e distribuiti i proprio film e la frustrazione può essere capita. Bisogna quindi pensarci due volte prima di giudicare certi personaggi.

Commodoriani che ne pensate della questione? Credete che Coppola abbia esagerato? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"

Twitch!

Canale Offerte Telegram!