fbpx
Curiosità Film/Serie Tv News

L’adolescente vestito da Spider-Man che ha attirato e picchiato un pedofilo dopo averlo adescato su Tinder

Un ragazzo di 15 anni vestito da Spider-Man ha adescato un pedofilo su Tinder per picchiarlo

Spider-Man è diventato uno dei fumetti più popolari di sempre proprio per il suo essere un adolescente. Per questo tanti ragazzi nel mondo si sono identificati con il personaggio. Un ragazzo brasiliano, quindi, ispirato dal suo supereroe preferito, ha deciso di farsi giustizia da solo vestito proprio da Uomo Ragno.

Spider-Man

 

Il ragazzo ha infatti installato Tinder, celebre app di incontri, e si è finto una ragazzina di 14 anni per adescare un uomo. All’appuntamento, quindi, si è presentato vestito dal supereroe della Marvel e ha malmenato il pedofilo.

Guarda il trailer di “Spider-Man: Far From Home”!

Non essendo un genio come Peter Parker, il ragazzo non ha potuto contare sul lanciaragnatele e, visto che non lo vendono al supermercato, ha dovuto ripiegare su un armamentario più tradizionale composto da due coltelli, due tonfa e un tirapugni. Il ragazzo, dopo quella che comunque è a tutti gli effetti un’aggressione, è stato poi arrestato dalla polizia di Joacaba, a Santa Catarina. Prima dell’arresto ha fornito alle autorità locali un hard disk pieno di conversazioni e chat tra l’uomo e la ragazzina che lui impersonava.

Commodoriani, cosa ne pensate di questa bizzarra notizia? Credete che il ragazzo abbia fatto bene a farsi giustizia in questo modo? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"