fbpx
Film/Serie Tv News

Marvel Studios: recast per tutti i Mutanti in corso… ma non per Deadpool

Nuove versioni dei Mutanti per il
Marvel Cinematic Universe.

Anche se in settimana è uscito il nuovo trailer di X-Men: Dark Phoenix, sappiamo già da diverso tempo che la pellicola incentrata su Jean Grey e diretta da Simon Kinberg segnerà la chiusura dell’Universo Mutante creato dalla Fox nel 2000. Ma come agiranno i Marvel Studios per integrare questo nuovo (e numeroso) gruppo di eroi all’interno del proprio MCU?

Secondo un rumor lanciato da We Got This Coveredda prendere, come sempre, con le pinzeKevin Feige e soci stanno pensando ad un recast quasi completo.
I Capoccia dei Marvel Studios avrebbero l’intenzione, come prevedibile, di creare una propria versione dei Mutanti che abbiamo imparato a conoscere in questi ultimi 20 anni, per inserirli gradualmente nel MCU.
Dimenticatevi dunque James McAvoy, Michael Fassbender e Jennifer Lawrence… ma non Ryan Reynolds!
I primi due film su Deadpool con l’attore canadese infatti, come si vociferava qualche settimana fa, avrebbero convinto i Marvel Studios a puntare su di lui. Il Mercenario Chiacchierone potrebbe tornare, e questa volta calcherà il gigantesco palco del Marvel Cinematic Universe pur mantenendo il suo rating R.

LGBT+

E i Fantastici 4?

We Got This Covered ha parlato anche di Fantastici 4. Il quartetto guidato da Reed Richards, dopo il flop di Fantastic 4 nel 2015, subirà sicuramente un recast.

Stando alle informazioni rilasciate dal portale, i Marvel Studios starebbero pensando di coinvolgere giovani attori di età compresa tra i 20 e 30 anni. L’idea sarebbe quella di introdurre il quartetto all’interno di un cinecomic standalone per poi far partire il gruppo di scienziati in un viaggio verso la parte cosmica del MCU, alla scoperta dello spazio più profondo.

Sembra inoltre che, almeno inizialmente, non sarà Doctor Doom il villain principale, dandoci finalmente la possibilità di conoscere qualche cattivo del quartetto in più.

Fonti: 12

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments