fbpx
Film/Serie Tv News

Aquaman senza eguali: battuto Nolan al botteghino

La corsa di Aquaman al botteghino è ormai inarrestabile, non c’è dubbio che Jason Momoa sia riuscito a conquistare proprio tutti

Qui si sta per procedere su quello che è un sentiero parecchio battuto da tanti anni a questa parte: la qualità di un progetto cinematografico è strettamente collegata ai suoi incassi? La risposta, ovviamente, è incerta. I cult definibili come “da vedere prima di morire” sono senz’altro tantissimi, ma purtroppo molti di questi non hanno ricevuto l’accoglienza che meritavano. Utilizzare gli incassi come metro di giudizio è difatti insensato, perché è un discorso che travalica la realtà filmica, poiché influenzato dal marketing e tutto ciò che ne concerne.

Leggi anche: 10 grandi film che hanno floppato al botteghino

Infatti, da oggi avrete un espediente in più per farvi beffa di quei vostri amici che, durante una discussione, incalzano il discorso insinuando che film X sia più bello di film Y semplicemente per il suo risultato al botteghino. Per chi ancora non l’avesse capito, stiamo parlando di Aquaman e del suo successo.

Qui non si vuole di certo discutere la qualità tecnica ed artistica dell’ultima fatica DC, anzi, potete recuperare la nostra più che positiva recensione qui; ma, indipendentemente dai suoi meriti e demeriti, la pellicola di James Wan oggi segna un record che fa quasi rabbrividire (in positivo o in negativo, dipende dalle visioni). Nessun eroe della DC Comics era mai arrivato così lontano: con un incasso che si attesta al miliardo, il re di Atlantide è ufficialmente divenuto il personaggio DC più redditizio in assoluto.

Aquaman

Fin qui direte tutto ok. Stiamo pur sempre parlando di un film con un enorme campagna pubblicitaria dietro, che è stato in grado di riscuotere un enorme successo in Cina (attualmente uno dei mercati più redditizi). Però, nella lista di tutte le pellicole legate alla casa ideatrice di Superman, vengono intesi proprio tutti i progetti, anche quelli autoriali, slegati dal recente universo condiviso. Col suo miliardo e cento milioni circa (ancora in corsa), Aquaman ha appunto superato anche l’acclamatissimo ed amatissimo Cavaliere Oscuro (1,005 miliardi), pietra miliare di Christopher Nolan.

Leggi anche: Il Demone del Tempo in Nolan

Appurato il fatto che la fama a venire o la qualità non è strettamente collegata al successo economico, viene da chiedersi come un film possa entrare di fatto nell’immaginario collettivo. Potrà sembrare alquanto ovvio e scontato, ma l’unico metro di giudizio per segnare quanto un film sia stato incisivo, forse è proprio il tempo (ironia della sorte, un argomento tanto caro allo stesso Nolan). Se Aquaman oggi è stato un successo commerciale assoluto, solo fra qualche anno saremo in grado di dire se sarà di fatto divenuto parte della storia del cinema. Intanto, ad oggi, solo una cosa è certa: Il cavaliere oscuro ce lo ricordiamo eccome.

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

 

 

 

 

Facebook Comments

Lorenzo Marcoaldi

Cinefilo e videogiocatore incallito, non perdo mai l'occasione di andare al cinema.
Appassionato del cinema riflessivo di Villeneuve e quello parodistico di Edgar Wright, considero la trilogia del cornetto un monito da contemplare saltuariamente.