News Videogames

Ecco Pikachu, un piccolo opossum con una mutazione genetica

Pikachu

I veterinari lo hanno chiamato Pikachu, ecco perché il suo pelo è giallo

Non esistono animali con l’elettricità intrinseca o con la coda a saetta, fantasia che rimane confinata nell’immaginario di Pokémon. Tuttavia, in Australia è stato salvato un piccolo esemplare femmina di Opossum dal colore insolitamente giallo acceso. Da circa un mese il piccolo è in cura presso la Clinica Veterinaria di Boronia (sobborgo di Melbourne), e molti degli addetti lo hanno rinominato “Pikachu” proprio per il colore del suo pelo. Questo tenero Opossum è nato con una mutazione genetica che comporta bassi valori di Melanina nel corpo, e anziché sviluppare un pelo sulle tonalità di grigio o marrone, Pikachu si ritrova con una colorazione del tutto atipica, la quale compromette anche la vita in natura.

Pikachu

Infatti, il colore giallo rende il piccolo opossum facilmente individuabile da predatori, ed è proprio per questo che è stato deciso di metterlo in salvo dall’ambiente in cui questa specie vive normalmente. Ecco la dichiarazione rilasciata a The Age da Kath Handasyde dell’Università di Melbourne:

“Uno dei problemi dei colori inusuali, specialmente se sono pallidi, è che si tratta di animali notturi, e se sono chiari diventano prede semplici per predatori come i gufi (…)”

“One of the issues with unusual colours, particularly if they are pale, is this a nocturnal animal and if they are pale they are obvious to predators like an owl (…)”

Sebbene la percentuale sia un minimo della più ampia popolazione, Pikachu non è l’unico opossum dorato della zona. Probabilmente questa simpatica creatura non vedrà più il suo habitat, ma non se la passerà certo male col comodo trattamento della clinica veterinaria.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments