fbpx
News Pc Videogames Xbox One

Nuove missioni “Cargo Runs” disponibili su Sea of Thieves

L’aggiornamento 1.3.1 aggiunge un nuovo tipo di quest per la Gilda dei Mercanti

Sea of Thieves, la nota esclusiva Microsoft sviluppata da Rare a tema piratesco, ha da poco ricevuto un nuovo aggiornamento; l’update 1.3.1, oltre a risolvere vari problemi e bug del gioco, introduce un nuovo tipo di missioni, denominato “Cargo Runs”. Queste nuove quest vengono fornite dalla Gilda dei Mercanti, perciò completarle farà salire il livello proprio di quella Gilda. Accettare una Cargo Run significherà ricevere una mappa, in cui sono indicati l’isola e l’NPC da cui dovremo ritirare la merce indicata. Dopodiché, avremo poco tempo per portarla a destinazione per completare con successo la missione.

Sea of Thieves

I “Cargo” possono essere raccolti da diversi personaggi (principalmente mercanti) su svariate isole (non solo avamposti). La merce può essere di tre tipi: tessuti pregiati, piante in vaso e bottiglie di rum. Ciascuna di esse necessita una cautela particolare affinché non si rovini; nel caso in cui questo succeda, la ricompensa sarà di gran lunga inferiore rispetto a quella pattuita. In particolare, i tessuti non devono toccare l’acqua, le piante devono essere regolarmente innaffiate, e le bottiglie di rum vanno maneggiate con attenzione, o si romperanno. Le Cargo Runs saranno disponibili anche a difficoltà aumentata per il Devil’s Roar, nuova area aggiunta dall’ultima espansione gratuita, Forsaken Shores; esse forniranno ricompense ovviamente più elevate.

L’elenco completo delle novità portate dall’aggiornamento 1.3.1 può essere consultato qui. Cosa ne pensate di questo update? Avrà l’effetto di aggiungere un po’ di pepe a Sea of Thieves? Fateci sapere cosa ne pensate!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Giacomo Franzoso

Nato nel '97, appassionato di videogiochi sin da piccino, da quando mio padre mi regalò un'avventura grafica punta e clicca su Robinson Crusoe per PC. Sono cresciuto a suon di videogiochi Disney (quelli che vendevano col Topolino) e gestionali, ma il mio primo amore videoludico rimarrà sempre la serie di Fallout. Ora studio Giurisprudenza, mentre cerco di allargare i miei orizzonti virtuali. Pretty simple, right?

Twitch!

Canale Offerte Telegram!