fbpx
Tech News Smartphone

Smartphone con fotocamera sotto il display: in arrivo già dal prossimo anno?

L’era del notch potrebbe finire di quanto pensassimo. Sembra, infatti, secondo un recente report, che il primo smartphone con fotocamera sotto il display sarà disponibile già a partire dal prossimo anno. Se davvero fosse così, possiamo dire addio al notch, ed entrare definitivamente nell’era degli smartphone «ultra wide screen», ovvero con bordi praticamente inesistenti.

Perché nasce il notch

Il notch nasce dall’esigenza del mercato di trovare nuovi modi per aumentare l’area del display, riducendo al minimo i bordi e gli spazi inutilizzati. Bisognava tenere però conto delle componenti come la fotocamera frontale, elemento essenziale per gli smartphone non solo per le foto, ma anche per lo sblocco con riconoscimento facciale.  Il primo a presentare un notch a goccia fu Essential Phone nel 2017; a decretarne il successo fu però iPhone X. Dal suo lancio, infatti, moltissimi produttori di smartphone hanno iniziato a imitarne lo stile, aggiungendo un “sopracciglio” più o meno esteso sui propri dispositivi. Oggi, il notch è diventato un elemento essenziale per tutti gli smartphone che vogliono avere un design moderno.
L’inserimento della fotocamera sotto il display però, consentirebbe di sfruttare anche lo spazio attualmente occupato dal notch.

Il tentativo di Samsung

Secondo il report – che comunque non è confermato -, il primo dispositivo a presentare la fotocamera sotto il display sarà un Samsung. Sembrerebbe infatti che l’azienda coreana stia lavorando su questa tecnologia, e abbia anche alcuni brevetti. Che Samsung stia cercando un’alternativa al notch, comunque, è palese: non si è mai piegata al design lanciato dalla concorrente Apple, preferendo mantenere un minimo di spessore in cui inserire le componenti piuttosto che adottare il notch. C’è motivo di credere quindi, che sarà proprio Samsung a presentare questa nuova tecnologia e a rivoluzionare ancora una volta il design degli smartphone.

Se anche Apple deciderà di adottare questa nuova soluzione, però, è ancora da vedere. La fotocamera infatti potrebbe essere visibile sotto il display, cosa che non sembra piacere ai designer di Silicon Valley. Apple ha infatti evitato di adottare il sensore d’impronta sotto lo schermo proprio per lo stesso motivo, oltre al fatto che fosse una tecnologia ancora in via di sviluppo. Inoltre, non è ancora sicuro se il sensore 3D – essenziale per il FaceID – funzioni se inserito sotto lo schermo.

Vivo Nex (a sinistra) ha eliminato il notch inserendo una fotocamera frontale “pop up”

Insomma, se il report fosse vero, Samsung sarebbe la prima a raggiungere un obiettivo ambito da tutti nel mondo degli smartphone, dando non poco filo da torcere ad Apple. E in attesa che l’anno prossimo e Galaxy S10 (che dovrebbe avere la fotocamera sotto il display) arrivino, ci godiamo intanto i nuovi dispositivi Apple, Google e OnePlus che verranno presentati in autunno.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Eleonora Amenta

Eleonora, 21 anni, (quasi sempre) da Roma.
Studio lingue, ma trovo sempre tempo per appassionarmi a qualcosa di nuovo.

Image credits: @maggiecoledraws on Instagram

Twitch!

Canale Offerte Telegram!