fbpx
Breaking News News Nintendo Videogames

Leak parla di nuovi giochi Pokémon per Switch, porting da 3DS?

Pokémon

Nuovi Pokémon all’orizzonte?

Pare che la nota catena Amazon abbia portato alla luce un leak su alcuni nuovi giochi Pokémon, che non sono i nominati e programmati da Nintendo per il 2019. Questi ultimi faranno parte del filone principale della serie e sono in dirittura d’arrivo per la fine del 2019. Invece, pare che i leak facciano riferimento ad ulteriori titoli che potrebbero arrivare dopo l’uscita dei giochi in arrivo a Novembre, ovvero Let’s Go Pikachu e Let’s Go Eevee. Le voci intorno alle uscite del prossimo anno si fanno più insistenti tra l’utenza e qualcuno si è chiesto se nei mesi d’attesa, Nintendo abbia intenzione di rilasciare altri tipi di giochi Pokémon per la Ibrida. Il leak di Amazon è stato utile in tal senso, suggerendo il possibile arrivo di alcuni porting del 3DS:

Le speculazioni intorno al leak arrivano da un tweet che mostra il listino dei giochi in questione sulla nota piattaforma di e-commerce. Speculazioni che arrivano da Resetera darebbero i vecchi titoli Diamante e Perla in arrivo per Nintendo Switch. Non è difficile immaginare dunque, un possibile arrivo della serie Mystery Dungeon sulla suddetta console; uno spin-off di tutto rispetto che potrebbe coprire il lasso di tempo che ci separa dai capitoli principali.

Pokémon

Alla luce dei fatti, vi invitiamo a prendere quanto riportato con le dovute accortezze, in quanto non c’è nulla di confermato da Nintendo. Avete già letto della situazione piuttosto disastrosa dei preordini di Let’s Go? Potete farlo qui. Cosa ne pensate di un possibile spin-off della serie su Switch? Fatecelo sapere!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

Mirko Proietti

Videogiocatore dal 1999, all'età di 3 anni la prima esperienza con Mega Drive e PlayStation in contemporanea. Predilige il genere Platform, ma da sempre mantiene una visione a 360 gradi del panorama videoludico. Laureato in comunicazione e orientato allo sviluppo tecnologico, cerca la completezza nella produzione del videogioco, che tende a considerare un'arte vera e propria.