fbpx
News Videogames

Il codice di un intero videogioco in un solo tweet? Si può fare!

codice

Un programmatore è riuscito a comprimere il codice di un videogioco in appena 277 caratteri

Alok Menghrajani, un ingegnere che lavora nel reparto sicurezza presso Square, ha compiuto da poco un’impresa notevole, che sbalordirà senza dubbio molti programmatori. Mentre si trovava al lavoro, Alok si è trovato di fronte ad un problema di difficile risoluzione, riguardante i CD-ROM. Facendo qualche ricerca, il programmatore ha avuto un’idea: riscrivere il codice che crea l’immagine del disco del CD e che ne descrive il contenuto, in modo che risultasse composto dal minor numero di caratteri possibili.

codice

Strano ma vero, Menghrajani ci è riuscito. Impiegando circa tra le cinquanta e le cento ore di lavoro, estrapolandole dal suo tempo libero, è stato in grado di comprimere un vecchio videogioco, e il CD-ROM in cui era contenuto, in esattamente 277 caratteri. Il gioco, che il programmatore descrive come un misto tra Snake e Tron, può essere in questo modo facilmente contenuto in un tweet, con tanto di disco d’avvio. Il codice è ovviamente perfettamente funzionante, e può essere avviato su un software o masterizzato su un disco fisico. Eccolo qui:

Il “code golfing”

Alok Menghrajani non è nuovo a questo tipo di esperimenti. Cinque anni fa, è riuscito a far entrare un codice QR dentro un altro; poco tempo dopo ha compresso, sempre in un tweet, un floppy disc e il gioco in esso contenuto. Ora che Twitter ha aumentato il numero di caratteri massimo, il talentuoso programmatore si è cimentato con i CD.

Menghrajani ha spiegato che la pratica che gli ha permesso di fare questo è nota nel settore come code golfing. Così come nel golf il giocatore ha l’obiettivo di fare buca in meno tiri possibili, così il programmatore si pone la sfida di raggiungere un risultato con il minor numero di passaggi; ovvero, con un codice quanto più breve possibile. Un esercizio consigliato per qualsiasi programmatore, che insegna ad evitare passaggi inutili, ottimizzando così lo spazio disponibile.

Alok ha descritto questa attività come rilassante, rivelando che un tempo vi era dedito in ogni momento libero: un vero e proprio hobby. In seguito tuttavia l’arrivo di un figlio ha ridotto notevolmente i momenti da dedicare al code golfing, che tuttavia, come avete potuto vedere, Alok Menghrajani non ha abbandonato del tutto.
Che ne pensate? Sapevate già della pratica del code golfing? Fatecelo sapere!

Fonte: Motherboard

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Giacomo Franzoso

Nato nel '97, appassionato di videogiochi sin da piccino, da quando mio padre mi regalò un'avventura grafica punta e clicca su Robinson Crusoe per PC. Sono cresciuto a suon di videogiochi Disney (quelli che vendevano col Topolino) e gestionali, ma il mio primo amore videoludico rimarrà sempre la serie di Fallout. Ora studio Giurisprudenza, mentre cerco di allargare i miei orizzonti virtuali. Pretty simple, right?

Twitch!

Canale Offerte Telegram!