fbpx
News Nintendo Videogames

Emulatore NES scoperto dopo 17 anni su Animal Crossing

Animal Crossing New Horizons

Giocare a titoli del NES in Animal Crossing? Si può fare!

Animal Crossing, uscito nel 2001 sul GameCube e Nintendo 64, portava un’immensa quantità di interazioni con i personaggi e con l’ambiente. Uno degli aspetti rivoluzionari fu la possibilità di vincere e di accedere ad alcuni titoli del NES proprio all’interno del gioco.

Ma pare che Nintendo fosse stata ancora più lungimirante e avesse pensato all’integrazione di un vero e proprio emulatore completo del NES. Tale emulatore, ovviamente, avrebbe permesso di giocare ad una quantità maggiore di giochi. Il giocatore avrebbe potuto prendere una qualsiasi rom per farla partire direttamente nel gioco. Tuttavia questo emulatore non è mai stato integrato nel titolo… O almeno così sembrava.

Animal Crossing

Un esperto di software, James Chamber, è riuscito ad accedere nel codice di gioco riuscendo ad individuare un emulatore che permetteva di caricare rom custom. Il titolo già permetteva di giocare ad alcuni giochi, fra cui per esempio Golf, ma la presenza di tale opzioni fu una vera sorpresa.
Non contento, James ha continuato ad esplorare il codice riuscendo a trovare anche un’opzione che permetteva di far partire una scannerizzazione per ricercare, appunto, le rom personalizzate. Con l’emulatore Dolphin, Chambers ha poi provato a far partire i vari titoli del NES manipolando i salvataggi, riuscendoci. Le rom provate, PinBall e Mega Man, riuscivano a girare quasi perfettamente anche se con qualche iniziale glitch grafico.

Una presenza senz’altro curiosa che avrebbe indubbiamente reso ancor più rivoluzionario Animal Crossing!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Corrado Papucci

Fruitore del mondo videoludico sin dalla nascita, il mio viaggio inizia partendo dalla versione freeware di Wolfenstein 3D e di Lemmings, passando per le mitiche PS2 e PS3 e le loro svariate perle , e termina ritornando ai cari e vecchi dispositivi dotati di mouse e tastiera.
Un gran bel viaggio che spero possa continuare anche verso nuove direzioni e piattaforme. Possibilmente anche economicamente raggiungibili.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!