fbpx
News Ps4 Videogames

Detroit: Become Human, ecco perché il gioco ha solo 3 personaggi giocabili

Detroit: Become Human

David Cage parla dello script originale di Detroit: Become Human

Come visibile nel comparto pubblicitario dell’opera, Detroit: Become Human conta tre storyline. Infatti, il giocatore veste i panni di Kara, Markus e Connor, tre androidi con le loro storie personali e i loro ideali. Grazie a un “domanda e risposta” su Reddit assieme agli sviluppatori, sappiamo che inizialmente ne era previsto un quarto. La conferma arriva da David Cage, capo di Quantic Dream, che nel thread dà qualche informazione inedita sullo script originale.

Vediamo il commento originale su Reddit

“La bozza originale prevedeva quattro personaggi, ma più progredivo nella scrittura, più risultava ovvio che era assolutamente impossibile scrivere al livello di ramificazione che avevo in mente. La complessità aumentava esponenzialmente con grande rapidità, ed ero al 20% della scrittura con dieci volte il numero di rami che potevo immaginare 😉 Dunque, ho dovuto fare una decisione e tagliare fuori il quarto personaggio era la migliore (no, non vi dirò qual era il quarto personaggio!).

Detroit

Ora che ho il responso dell’utenza, penso che non cambierei nulla. Ho fatto del mio meglio e ho lavorato più duro che ho potuto su questo gioco, questa è la mia ricetta per non avere rimpianti! Volevo creare qualcosa che le persone potessero trovare di trasporto e in qualche modo significativa, più ramificata di quanto abbiamo mai fatto in passato, e sento che Detroit sia ottimo sotto questo aspetto.”

Originale

“The original draft featured four characters, but the more I was progressing in the writing, the more it became absolutely obvious that it would be absolutely impossible to write with the level of branching I had in mind. Complexity increased exponentially very quickly, and I was 20% into the writing with ten times more branches than I could manage 😉 So I had to make a decision and cutting the forth character was the best one (no, I won’t tell you who this forth character was!).

Detroit: Become Human

Now that I have the audience feedback, I don’t think I would change anything. I did my best and worked as hard as I could on this game, that’s my recipie to have no regret ! I wanted to create something that people would find moving and somehow meaningful, something more branching than we ever did in the past, and I feel that Detroit did a decent job at that.”

David pare assolutamente soddisfatto del risultato finale ottenuto con Detroit: Become Human. La scelta di tagliare il quarto personaggio deriva dalla volontà di non complicare eccessivamente lo storytelling, a tal punto da dover stravolte il design dell’esperienza interattiva. Cosa ne pensate? Vedete un futuro in cui gestire quattro personaggi e le relative ramificazioni è possibile? Fatecelo sapere con un commento!

Se volete rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch

Facebook Comments

Samuele Sanesi

Giocatore da sempre, Game Designer come stile di vita. Caporedattore nel tempo libero (a volte anche in quello occupato). Mangio salutare e bevo tanta acqua, perché i videogiochi tra settanta anni non si giocheranno da soli. Ho predilezione per ogni forma di intrattenimento ludico. Amo la mia città, le tradizioni Italiane e la mia famiglia. Uno dei miei hobby è la critica del Tiramisù. Ho visto navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione.