Dr Commodore
LIVE

Xiaomi pronta a lanciare Redmi 6 Pro e Mi Pad 4

Xiaomi non vuole proprio saperne di fermarsi e si prepara al lancio di due nuovi prodotti. In data 25 giugno, infatti, il colosso cinese scenderà in campo con Redmi 6 Pro e Mi Pad 4. Nonostante la data sia molto vicina, sappiamo poco di questi due device. Iniziamo a scoprirli, mentre restiamo in attesa di aggiornamenti da parte dell’azienda.

Xiaomi Mi Pad 4

Dopo il modello del 2017, Xiaomi decide di non abbandonare la categoria dei tablet. Le informazioni che abbiamo su questo device sono veramente minime: sappiamo solo che monterà un display da 8″ (come i modelli precedenti) e che offrirà un’esperienza multimediale e di gaming migliore rispetto a Mi Pad 3.

Purtroppo non abbiamo indicazioni sul processore, sulla ram e sulla batteria, per quelle dovremo attendere. Il settore dei tablet è un po’ in declino (ne abbiamo parlato qui), vedremo se Xiaomi riuscirà a dare una scossa a questo mercato.

Xiaomi Redmi 6 Pro

Si tratta probabilmente del device più atteso tra i due e, fortunatamente, è quello di cui conosciamo qualche dettaglio in più. L’immagine qui sotto infatti – che richiama i mondiali che si stanno svolgendo in questi giorni in Russia – mostra qualche specifica tecnica interessante.

Il punteggio 19 – 9 è probabilmente un indizio sul rapporto di forma del display, che sembrerebbe essere in 19:9. La coppia di attaccanti A I indica la presenza di intelligenza artificiale, che si sta diffondendo in molti smartphone in questo periodo. Centrocampo e difesa invece potrebbero indicare, rispettivamente, processore e batteria: Snapdragon 625 e una 4000 mAh. Si tratta di un’accoppiata vincente in grado di garantire buone prestazioni e ottima autonomia, nonostante il SoC sia un po’ datato.

Si tratta ovviamente di indiscrezioni, per la conferma, le disponibilità e i prezzi dovremo attendere la presentazione. Continuate a seguirci per restare aggiornati.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Articoli correlati

Dr Commodore

Dr Commodore

Sono Dr Commodore, servono altre presentazioni?

Condividi