fbpx
News Videogames

Overwatch League, si allenano 72 ore a settimana e perdono

Shanghai Dragons

Quando il troppo allenamento non porta ai risultati sperati

Si sa, nella vita per raggiungere i propri obiettivi bisogna avere costanza ed allenarsi molto. Ovviamente questo vale per ogni campo, anche per i videogame. Infatti, per eccellere nel proprio gioco preferito, oltre una dote naturale, bisogna allenarsi costantemente per poter arrivare a certi livelli. Può però il troppo allenamento non portare agli obiettivi prefissati o addirittura causare dei danni alla persona?

Il manager dei Shanghai Dragons discute sull’allenamento della squadra 

Il team cinese della Overwatch League “Shanghai Dragons” ha perso tutte e 32 le partite del campionato, portando la gente a farsi delle domande sulla loro formazione. Il manager della squadra Yang Van ha deciso di rispondere con un post su Twitlonger dicendo che il loro allenamento è quello più pesante e che potrebbe danneggiare la salute del team.

“Abbiamo lo schema di allenamento più intenso tra tutte le squadre da quando siamo arrivati ​​lo scorso dicembre.” ha detto Yang Van. Il nostro programma giornaliero inizia alle 10.30 am presso le strutture di allenamento e finisce intorno alle 22.30/23.00. Ci alleniamo sei giorni alla settimana con un giorno libero. Durante la metà del percorso abbiamo da tre a quattro giorni di pausa, dipende dal programma degli altri team. È così che ci alleniamo intensamente negli Stati Uniti, chiediamo a tutti i nostri giocatori di dare tutto durante l’allenamento, ma lasciamo che si rilassino come vogliono durante i giorni di riposo”.

Shanghai Dragons

Nonostante la sconfitta, Yang Van assicura i fan che il team continuerà ad allenarsi

Dalla risposta di Yang Van si può vedere che ogni membro dei Shanghai Dragons abbia lavorato almeno 72 ore alla settimana. Tempo che però sembra sia stato inutile. Molti pensano che la causa della loro completa sconfitta sia proprio questo allenamento troppo duro e massacrante. Ma, nonostante questo, Yang Van ha dichiarato che ha raddoppiato l’allenamento dei giocatori.

“Non abbiamo mai rinunciato all’allenamento su Overwatch, passiamo ancora ogni minuto di allenamento a cercare di risolvere i problemi del team. Comprendiamo profondamente la speranza che portiamo sulle nostre spalle; comprendiamo quanto sia importante la formazione e quanto devoti dovremmo essere: non siamo il tipo di persone che rinunciano o si lasciano andare facilmente. Continueremo a dare tutti noi stessi per migliorare e cercare di vincere.
Mi scuso ancora per le recenti sconfitte; certamente non rinunceremo e non perderemo le speranze, continueremo ad allenarci e risolveremo i problemi esistenti, per ottenere nuovamente il riconoscimento in futuro. Grazie!”

La costanza e l’allenamento sono fondamentali, ma a tutto c’è un limite. Che ne pensate di questa grande sconfitta che ha subito il team cinese? Pensate che una delle cause sia proprio questo allenamento troppo pesante? Fatecelo sapere nei commenti!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments