fbpx
News Videogames

Skull and Bones, “il gioco sui pirati definitivo” è stato rimandato al 2019

Skull and Bones

Skull and Bones, l’open world a tema piratesco di Ubisoft, è stato rimandato

In caso steste aspettando Skull and Bones per il 2018, massimo per l’inizio del 2019, siamo spiacenti di dovervi deludere. Ubisoft Singapore, lo studio al lavoro sul titolo, ha annunciato che Skull and Bones uscirà nell’anno fiscale 2019, ovvero tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020. La motivazione principale sarebbe che il publisher avrebbe deciso di dare più tempo per “sviluppare il titolo” e “offrire ai giocatori un’esperienza più coinvolgente”. Un annuncio certo piuttosto generico, che tuttavia è stato estensivamente spiegato da Justin Farren, il direttore creativo di Skull and Bones. In un post reperibile sui forum Ubisoft, Farren ha in effetti fornito diverse ragioni per il ritardo, accompagnate da alcuni interessanti dettagli sul gioco.

“Il gioco a tema piratesco definitivo”

Skull and Bones è stato annunciato ufficialmente all’E3 del 2017; da allora, come spiega Farren, il team di sviluppo si è occupato di raccogliere il feedback e i consigli di tutti i fan. Il titolo a tema piratesco è attualmente “il gioco più grande” dello studio di Singapore, dietro a cui ci sono già diversi anni di lavoro. Pertanto, il team vuole continuare a lavorarci ancora per poter dare ai fan “il gioco sui pirati definitivo, che sia in grado di emozionare i giocatori al lancio e per gli anni a venire”. “Il nostro obiettivo rimane chiaro più che mai” spiega Farren, “costruire un oceano aperto, sistemico e condiviso, che catturi l’essenza del fantasy piratesco e sia pieno di attività“. Il direttore creativo ha affermato inoltre che il gioco metterà il giocatore di fronte a delle scelte; si dovranno quindi valutare i rischi e i connessi benefici delle proprie azioni, come saccheggiare e attaccare navi.

Skull and Bones

Ricordiamo che Skull and Bones sarà provvisto di una sua “lore” e una trama principale; e infatti Farren promette grandi risultati su questi aspetti del gioco, nonché sui personaggi che lo popoleranno. Infine, il direttore creativo ha annunciato che vedremo sicuramente Skull and Bones all’E3 2018. Se non volete perdervi lo showcase del titolo a tema piratesco, controllate la line-up delle conferenze dell’evento nel nostro articolo. Non è escluso che si possa parlare anche della possibilità di una beta del gioco.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Giacomo Franzoso

Nato nel '97, appassionato di videogiochi sin da piccino, da quando mio padre mi regalò un'avventura grafica punta e clicca su Robinson Crusoe per PC. Sono cresciuto a suon di videogiochi Disney (quelli che vendevano col Topolino) e gestionali, ma il mio primo amore videoludico rimarrà sempre la serie di Fallout. Ora studio Giurisprudenza, mentre cerco di allargare i miei orizzonti virtuali. Pretty simple, right?

Twitch!

Canale Offerte Telegram!