Dr Commodore
LIVE

Fortnite si aggiorna alla versione 2.5.0

Fortnite si aggiorna

Epic ha rilasciato il suo ultimo aggiornamento per Fortnite apportando una serie di aggiunte e miglioramenti, tra cui aumenti prestazionali su console, granate a impulsi , scrigni segreti nei santuari e altro ancora. Un’aggiunta interessante nell’aggiornamento 2.5.0 riguarda nuovi eroi e armi a tema per l’anno lunare essendo da poco iniziato il capodanno cinese. Questi oggetti sono disponibili esclusivamente in modalità salva il mondo.

Per non essere da meno, la modalità Battle Royale ottiene una nuova caratteristica esclusiva: gli scrigni a tema nascosti sulla mappa all’interno di santuari, che contengono tesori di gran valore. È stata aggiunta inoltre, sempre nella Battle Royale, la nuova granata ad impulsi che, in fase di detonazione, scatena un’enorme onda d’urto capace di sbalzare in aria i nemici di turno.

Gli utenti PS4 potranno accedere ad alcuni item esclusivi. Epic infatti ha rilasciato un pack esclusivo per gli abbonati PS Plus che include una colorazione blu costume e aliante, disponibile solo in Battle Royale.

Per le console, l’aggiornamento 2.5.0 di Epic aggiunge la risoluzione dinamica e campionamento temporale di alta qualità, progettato per migliorare le prestazioni su PS4 e Xbox One.

Le parole di Epic: “La risoluzione dinamica fornisce un framerate più coerente durante il combattimento pesante e aumenta la fedeltà visiva quando il carico sulla GPU è più leggero”. La versione Xbox One X di Fortnite, nel frattempo, supporta ora la piena risoluzione 4K.

Potete trovare la patch note note 2.5.0 completa sul sito di Epic.

Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti sul gioco!

Come vi sembrano queste aggiunte? Fatecelo sapere e ricordatevi di seguirci su Youtube, Telegram e di raggiungerci sul nostro server Discord!
Restate su DrCommodore per altri contenuti e seguiteci sui nostri account Facebook ed Instagram!

Articoli correlati

Mirko Proietti

Mirko Proietti

Videogiocatore dal 1999, all'età di 3 anni la prima esperienza con Mega Drive e PlayStation in contemporanea. Predilige il genere Platform, ma da sempre mantiene una visione a 360 gradi del panorama videoludico. Laureato in comunicazione e orientato allo sviluppo tecnologico, cerca la completezza nella produzione del videogioco, che tende a considerare un'arte vera e propria.

Condividi